Polizia locale e sicurezza urbana, i Comuni di Jesolo e Venezia uniscono le forze

Approvato martedì in giunta comunale il piano di gestione associata delle due funzioni. Soddisfazioni da ambo le parti. Zoggia: "Così si migliora l'utilizzo di agenti e tecnologia"

La convenzione tra i comuni di Venezia e Jesolo per la gestione associata delle funzioni di polizia locale e di sicurezza urbana ora è realtà. L'approvazione definitiva è giunta nella giornata di martedì in giunta comunale, su proposta del sindaco di Venezia Lugii Brugnaro e dell'assessore alla Sicurezza Giorgio D'Este.

La soddisfazione de Comune

"Con questa delibera - ha commentato il comandante generale della polizia locale di Venezia, Marco Agostini - il sindaco Brugnaro, a nome della città di Venezia e della Città Metropolitana, ha sottolineato quanto sia di primario interesse per tutto il territorio perseguire ogni iniziativa possibile volta ad aumentare la sicurezza dei cittadini delle nostre comunità. Oggi, grazie all’impegno di questa Amministrazione comunale, il Corpo di polizia locale sta crescendo in numero e grazie agli ultimi due bandi, uno per l’assunzione di 70 vigili e l’altro, in corso, per l’assunzione di ulteriori 50 agenti, avremo tanti nuovi giovani volenterosi impegnati su tutto il territorio".

Convenzione della durata di 5 anni

Nello specifico la convenzione, che avrà una durata di cinque anni, prevede che tutte le funzioni di polizia locale e di Sicurezza urbana vengano gestite in forma associata pur sottolineando che il personale impegnato nell’esercizio dei compiti assegnati è sottoposto all’autorità del sindaco del territorio in cui si trova ad operare. La programmazione delle attività saranno predisposte con cadenza periodica dal comandante generale del Corpo di polizia locale di Venezia di concerto con il comandante di Jesolo e, in fase di prima applicazione della convenzione, si prevede l’attivazione della gestione in forma associata delle violazioni amministrative, della centrale operativa attiva 24 ore su 24, delle attività di formazione degli agenti e il supporto operativo in occasione di particolari eventi.

Collaborazione di successo

"Abbiamo sperimentato la collaborazione tra i nostri due enti già durante lo "Jesolo Air Show" dello scorso anno - ha dichiarato il sindaco di Jesolo Valerio Zoggia - dimostrando come sia possibile migliorare l’utilizzo delle risorse umane e delle strumentazioni tecniche e intendiamo proseguire in questa direzione. Il ruolo di una città metropolitana deve essere quello di mettere a sistema tutte le risorse. In questo caso avere un coordinamento e una collaborazione , non solo aumenta il livello della sicurezza ma anche l'efficacia del controllo. Di questo ringrazio il sindaco Luigi Brugnaro perché dimostra di avere massima attenzione nei confronti del Comune di Jesolo. Insomma - conclude Zoggia - finalmente poche chiacchiere e tanta concretezza".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Documenti del XIV secolo recuperati a Boston: erano stati rubati 70 anni fa

  • Cronaca

    Distruggono un autobus e postano i video sui social, baby vandali denunciati

  • Eventi

    Toniolo, nasce On Stage: Ron canta Dalla, atteso omaggio a Morricone

  • Cronaca

    Assalto in farmacia armati di taglierino: banditi fuggono con l'incasso

I più letti della settimana

  • Lutto a Martellago e nel Veneziano per la morte improvvisa di Andrea Priviero

  • Succede in palestra a Mestre: gli addetti alle pulizie entrano nello spogliatoio femminile senza avvertire

  • Incidente in A4 direzione Venezia, morto un 39enne di Noventa di Piave

  • Carlotta è stata trovata: era nella barca dei genitori al porto di Jesolo

  • Trovato morto in casa dalla mamma: è overdose

  • Divieto di targa straniera, prime multe e sequestri in provincia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento