mercoledì, 23 aprile 21℃

Gianni Nordio morto al tavolino del suo ristorante "Antica Torre" a Venezia

Il noto ristoratore stava pranzando con il fratello Massimo e il personale sui tavoli della trattoria. Inutili i soccorsi di un medico inglese di passaggio in campo delle Beccarie

La redazione29 luglio 2012

 

Lutto nel mondo della ristorazione veneziana. E' morto sabato verso le 11 Gianni Nordio, classe 1946, mentre era seduto a un tavolino della sua trattoria "Antica Torre" in campo delle Beccarie a Venezia, vicino alla Pescheria di Rialto. Da oltre 25 anni era ristoratore, molto conosciuto a Venezia. 
 
Il primo a portare soccorso all'uomo è stata una turista inglese, medico, che passava poco distante. Ma nulla sono valse le sue prime cure con il massaggio cardiaco. E pare sia stato proprio il cuore a cedere mentre Nordio stava pranzando con il fratello Massimo e il personale del ristorante. Il ristoratore veneziano era sovrappeso. Grazie al lavoro suo, del fratello e della sorella aveva portato ad alti livelli la trattoria.
 
Affranto Ernesto Pancin, segretario dell'Aepe, che ha dichiarato al Gazzettino: “Ho perso un amico, una persona meravigliosa, che ha dedicato la propria vita al lavoro di ristoratore”. Amareggiata anche l’ex assessore Mara Rumiz: “Chi era seduto ai ristoranti vicini ha continuato a pranzare come se nulla fosse successo, una situazione che mi ha messo molto a disagio”. Sul posto è arrivato subito anche il Suem, ma per lui non c'era più nulla da fare. 

Annuncio promozionale

Gianni Nordio
San Polo
morti
ristoranti

Commenti