domenica, 26 ottobre 9℃

Giardiniere di Dolo ruba in casa dell'amico, arrestato dai carabinieri

L'altra notte si è introdotto nell'abitazione di Pieve di Soligo dell'ex collega trevigiano e ha preso pc e occhiali da donna. Fermato dai militari in un parco poco distante, dietro una siepe

La redazione 22 agosto 2012

Ha tentato un furto in un'abitazione in centro a Pieve di Soligo, ma è stato beccato dai carabinieri poco distante, nascosto dietro una siepe. Si è scoperto poi che il ladro, F. G. 54enne coniugato di Dolo di professione giardiniere, conosceva bene la vittima del furto: erano infatti ex colleghi ed amici. Dunque conosceva molto bene le sue abitudini e cosa teneva in casa.

Annuncio promozionale

L'altra notte dopo le 2, il trevigiano è rientrato a casa e ha visto alcune stanze messe a soqquadro: avevano rubato pc e occhiali da sole. I carabinieri di Vittorio Veneto sono intervenuti sul posto e hanno cominciato i controlli in zona. Poco distante, in un parco pubblico, hanno visto una sagoma che si nascondeva dietro una siepe e l'hanno arrestato: con sé aveva la refurtiva. L'uomo verrà giudicato con rito abbreviato il prossimo 3 dicembre.

Dolo
arresto
carabinieri
Dolo
furto in abitazione
Pieve di Soligo

Commenti