Beccati a vendere abusivamente giocattoli gonfiabili: merce e furgone sequestrati

Gli agenti della polizia locale di Jesolo Lido hanno identificato tre cittadini romeni a bordo di un veicolo commerciale. Avrebbero venduto i giochi a 8 euro al pezzo

Un furgone pieno zeppo di giochi gonfiabili. È stato fermato nella mattinata di domenica a Jesolo Lido dagli agenti della polizia locale, poco prima di cominciare la vendita abusiva. All'interno del veicolo sono stati identificati tre cittadini di nazionalità macedone, che avrebbero "smerciato" ogni singolo pezzo a 8 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre alla vendita senza permessi, il conducente del mezzo è stato trovato senza la patente di guida. Inevitabili le sanzioni, salate, e il sequestro di tutta la merce. Anche il furgone è stato confiscato dagli uomini in divisa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Controlli più restrittivi su chi torna da fuori Europa: la nuova ordinanza regionale

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento