Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grandi navi, De Piccoli chiede il cambio di rotta: "Fateci accedere agli atti, ricorreremo"

Il parere favorevole della commissione 'Via' nazionale, massimo organo di valutazione dell'impatto ambientale, non basta ad aprire la strada al progetto De Piccoli-Duferco per il passaggio delle grandi navi da crociera fuori dalla laguna di Venezia.

 

Ad un anno dall'approvazione, il Comitatone conferma l'allontanamento dei condomini del mare dal Bacino San Marco, scegliendo la soluzione del transito attraverso Porto Marghera. Il Venis Cruise 2.0 della Duferco, con la costruzione di un nuovo terminal crociere alla bocca di Lido, viene di fatto messo da parte, mentre i promotori chiedono di capire il perché, attraverso l'accesso agli atti del Comitatone. "Se non otterremo riscontro e non potremo comprendere la scelta del ministro per le Infrastrutture, Graziano Delrio, valuteremo il ricorso, attraverso i mezzi più idonei, maggiormente efficaci e più veloci", spiega Cesare De Piccoli, ex viceministro ed ex vicesindaco di Venezia. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento