Inaugurati i nuovi laboratori con tecnologia 4.0 al San Marco di Mestre: 12 nuovi macchinari

L’assessore all’istruzione e formazione del Veneto Elena Donazzan, intervenendo alla giornata di festa dell’istituto salesiano ha inaugurato le aule

«Il rapporto che c’è tra imprenditori, imprese e formatori salesiani, che prima di tutto sono degli educatori, è la chiave di volta del successo  formativo dei percorsi dell’istituto San Marco di Mestre». Lo ha ribadito stamane l’assessore all’istruzione e formazione del Veneto Elena Donazzan, intervenendo alla giornata di festa dell’istituto salesiano, frequentato da 750 studenti, e alla cerimonia di consegna degli attestati di qualifica (109), dei diplomi di maturità (20) e delle 21 borse di studio messe a disposizione dalle imprese di grafica, elettronica e meccatronica che collaborano con l’istituto. 

Aule laboratorio

L’assessore ha, quindi, tagliato il nastro delle nuove aule-laboratorio dotate delle più moderne tecnologie grazie al sostegno degli sponsor privati: un laboratorio Industria 4.0 di Information Tecnology, e uno di meccatronica attrezzato con 12 macchine a controllo numerico, dove i ragazzi si cimentano sin dal primo anno del ciclo formativo.

Modello salesiano

«Il modello salesiano è stato per me un riferimento – ha sottolineato l’assessore regionale - nella progettazione del futuro sistema educativo e formativo nella scuola dell’autonomia, e motivo di confronto e stimolo verso le altre regioni italiane. Bassissima dispersione scolastica, massima qualità dell’inserimento lavorativo e, soprattutto, capacità di attrarre investimenti privati rendono questo modello vincente». Nel  riprendere le parole di don Alberto Poles, direttore dell’istituto  salesiano di San Zeno di Verona e presidente di FormaVeneto, sull’essere esempio fuori dalla scuola, come ha insegnato san Giovanni Bosco, l’assessore è tornata sui temi dell’educazione richiamando i molti giovani presenti in platea al saper essere “persone per bene”. «Le imprese del Veneto oggi  offrono lavoro di qualità, ma cercano persone bene educate, rispettose, che sappiano riconoscere l’autorità e le regole. In questo la vostra scuola vi dà ottimi strumenti», ha affermato Elena Donazzan. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Europee 2019

    Alle Europee è dominio Lega: nel Veneziano al 45,82%, a Eraclea tocca il 61,11%

  • Europee 2019

    Europee, risultati in provincia di Venezia: le percentuali comune per comune

  • Mestre

    Dopo il furto al bar, si nasconde sotto al bancone con gli alcolici: arrestato

  • Cronaca

    È tornata operativa la linea del tram Mestre - Marghera

I più letti della settimana

  • Elezioni europee 2019: liste e candidati nella circoscrizione Nord Est Italia

  • Telefonate allarmate al 115 per un forte odore a Marghera. Eni: «Nessuna anomalia»

  • Una persona ha perso la vita precipitando dalla basilica di San Giovanni e Paolo

  • Ciclista investito, elitrasportato in gravi condizioni dopo l'impatto a terra

  • Maxi operazione contro i clan specializzati in furti: 10 in arresto, 1600 auto sequestrate

  • Pesciolini d'argento, gli insetti che si insidiano in tutte le case: come liberarsene

Torna su
VeneziaToday è in caricamento