Ca' Foscari, inaugurazione dell'anno accademico 2016-2017: "Servono più risorse"

Il Rettore Michele Bugliesi: "Occorrono prospettive di impiego stabili per i giovani ricercatori, semplicità e un'agenda di governo che metta al centro lo sviluppo del capitale umano"

Il Rettore dell'Università di Ca'Foscari, Michele Bugliesi

L’Università Ca’ Foscari Venezia ha inaugurato giovedì 16 febbraio, al teatro Malibran l’anno accademico 2016-2017. La cerimonia si è aperta con il discorso inaugurale pronunciato dal Rettore Michele Bugliesi, seguito dai saluti istituzionali di Ermelinda Damiano, presidente del Consiglio del Comune di Venezia ed Elena Donazzan, assessore all'Istruzione, alla Formazione, al Lavoro e Pari Opportunità della Regione Veneto.

Il discorso del Rettore Michele Bugliesi ha toccato una serie di punti ripercorrendo gli obiettivi del piano strategico e ricordando gli imporatnti risultati raggiunti nell'ultimo anno. Il Rettore ha lanciato quindi un appello al governo affinchè ponga al centro della propria agenda l'investimento nell'istruzione: "L'università ha una funzione determinante come luogo capace di rispondere alle domande fondamentali e alle sfide del nostro tempo, e della ricerca di conoscenza come strumento imprescindibile per la crescita, l’innovazione e uno sviluppo sostenibile, di pace.

Servono più risorse per il diritto allo studio, servono risorse in grado di dare prospettive stabili di impiego ai giovani ricercatori, con curve stipendiali che garantiscano (ad invarianza dell’integrale, della spesa complessiva) una derivata di crescita maggiore nei primi anni di carriera. Servono procedure nuove, semplici e un ministero efficiente, che ci trasmetta i dati sul bilancio, sulle possibilità di assumere in tempi utili per organizzare una programmazione. Un ministero che ci permetta di dare esecuzione alle chiamate dirette con tempi e modalità che garantiscano competitività. In ultimo, serve un'agenda di governo che davvero metta al centro lo sviluppo del capitale umano, in particolare nei segmenti della formazione superiore e della ricerca".

Nel corso della cerimonia sono intervenuti il rappresentante del personale tecnico-amministrativo, Carlos Alberto Melero Rodriguez e il presidente dell’assemblea degli studenti, Cristina Manzone. Ospite della cerimonia Ignazio Musu, professore emerito di Economia Politica, Universita’ Ca’ Foscari Venezia. Presenti all’inaugurazione dell’anno accademico i Rettori e i delegati di numerosi atenei: Alberto Ferlenga, Rettore Università IUAV, Rosario Rizzuto, Rettore Università degli Studi di Padova, Massimo Carpinelli Rettore dell’Università degli Studi di Sassari, Maurizio Fermeglia dell’Università degli Studi di Trieste, Paolo Lugli, Rettore della Libera Università di Bolzano, Barbara Poggio, in rappresentanza del Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Trento, Rosa Anna Giaquinta, in rappresentanza del Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Udine, Marina Pizzi, in rappresentanza del Rettore dell’Università degli Studi di Brescia, Gino Mariotto, in rappresentanza del Rettore dell’Università degli Studi di Verona.

Sul palco anche la ricercatrice Sabrina Marchetti ERC Starting Grant che ha illustrato il proprio tema di ricerca nel discorso “I diritti delle domestiche: esempio di una ricerca globale”. In tema di didattica innovativa invece, Vladi Finotto delegato del Rettore alla proprietà intellettuale, autoimprenditorialità e trasferimento tecnologico ha presentato: “Un’esperienza didattica innovativa, gli Active Learning Lab”.

Come di consueto, durante la cerimonia sono stati consegnati alcuni premi: i premi alla ricerca 2016, i premi alla didattica 2016 e i premi agli studenti. La cerimonia si è chiusa con la proclamazione dell’anno accademico sulle note del Gaudeamus Igitur.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Sport

      Insulti razzisti contro il calciatore avversario, tifoso viene allontanato dallo stadio a Dolo

    • Incidenti stradali

      Rallentamenti sul Ponte della Libertà lunedì: autobus in avaria e tram bloccato dietro

    • Cronaca

      Abbracci gratis sul Ponte di Calatrava

    • Cronaca

      L'omicidio di Pionca, l'ipotesi: vittima picchiata a sangue per uno sgarro o per un debito?

    I più letti della settimana

    • Maerne in lutto, un aneurisma cerebrale le è fatale a 31 anni: era incinta di cinque mesi

    • Tragedia a Mestre: giovane atleta collassa durante la partita di calcio a 5 e perde la vita

    • Tutti con naso e smartphone all'insù: piazza San Marco gremita per il Volo dell'Angelo

    • Attirata con l'offerta di lavoro e stuprata. "Forse altre vittime, chi sa qualcosa lo segnali"

    • Spunta dall'acqua il corpo senza vita di una donna: avviate le indagini della polizia

    • "Mio padre colpito alla testa con la pistola, ha perso molto sangue. Non è vita questa"

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento