Difficile investire meglio: Cavarzere spende un milione e inaugura la scuola del futuro

«Impianto di riscaldamento a pavimento, luci a led, pannelli fotovoltaici, ma soprattutto una tecnologia per verificare qualsiasi anomalia dall'ufficio di manutenzione del Comune»

Foto: inaugurazione scuola a Cavarzere

Ore 10: taglio del nastro alla scuola primaria Dante Alighieri di Cavarzere, che riapre i battenti dopo l'investimento di circa un milione di euro per il rifacimento del riscaldamento, a pavimento, delle luci, a led, della qualità dell'aria, con filtri appositi, e con la posa di pannelli fotovoltaici per l'energia e solari per il riscaldamento dell'acqua, con degli accumulatori per riscaldare anche la vicina palestra e le altre strutture. «Un edificio all'avanguardia, degna della salute e del benessere dei piccoli, e un investimento per il presente e il futuro di tutti noi», ha commentato il sindaco Henri Tommasi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Costi e sicurezza

Circa un milione, di cui 400 mila euro dal Cipe (comitato interministeriale per la programmazione economica) e la quota rimanente dal Comune, e senza mutuo. «Una struttura sicura, che ha dietro uno studio tecnologico che consente di verificare qualsivoglia anomalia direttamente dall'ufficio di manutenzione del Comune. Ringrazio le ditte, i progettisti, gli ingegneri, l'intero ufficio Lavori Pubblici del Comune - ha detto il sindaco -. Anche per l'organizzazione dell'evento e per la benedizione ricevuta dal parroco, don Achille. È volontà di questa amministrazione - conclude il primo cittadino - e ho già inviato richiesta all'ente competente, di attivare a Cavarzere una ulteriore scuola superiore, su spazi concessi dal Comune, in quanto l'istruzione è indispensabile e alla base della comunità di oggi e di domani».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Le previsioni: possibili grandinate e raffiche di vento

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • Violento maltempo: tetti scoperchiati, albero caduto su una casa di cura FOTO

  • Moda e calzature in ginocchio

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento