Fossò, incendio nella notte ad un'azienda di raccolta rifiuti: danni ingenti, probabile dolo

Il caso ha voluto che i vigili del fuoco si trovassero in zona al momento dell'allarme, immediato l'arrivo sul posto che ha scongiurato un più esteso propagarsi dell'incendio

Foto vigili del fuoco

Nella notte tra il 16 e il 17 luglio, verso le 3, nella zona industriale del Comune una pattuglia della vigilanza Axitea in servizio di ronda ha visto fiamme e fumo alzarsi lungo il perimetro di Ecologica 2000, azienda specializzata in raccolta, trasporto e recupero di rifiuti di vario genere. E' scattato subito l'allarme ai vigili del fuoco che, impegnati in una zona non lontana, tempestivamente sono arrivati sul posto. I pompieri sono intervenuti da Mira, Mestre, Padova e Piove di Sacco con 10 automezzi antincendio e 35 operatori hanno lavorato fino questa mattina per circoscrivere il rogo.

Le fiamme, che pure hanno procurato diversi danni, sono state così limitate ai mezzi (sono stati colpiti dal fuoco almeno 3 camion) e a del legname lì presente. Il capannone sarebbe stato coinvolto solo parzialmente, mentre le strutture circostanti non sono state toccate dal rogo.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri insieme ai titolari. Sono in corso le indagini sulle cause dell'incendio, non è ancora stata esclusa l'ipotesi dolosa.  Le operazioni di completo spegnimento sono terminate solo attorno alle 8, con il rientro in sede delle squadre. I danni ammonterebbero a circa 400mila euro. Un salasso. E con il passare delle ore prende sempre più piede l'ipotesi che il rogo sia stato appiccato da qualche malintenzionato. Le telecamere di sicurezza, infatti, avrebbero immortalato due persone con il volto incappucciato che si intrufolano nello stabilimento e versano liquido infiammabile sui mezzi pesanti, per poi dileguarsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Scorzè: camionista investito e ucciso nella notte

  • Truffatore online per anni, lo vanno a prendere nel suo appartamento

  • Trovato morto a 17 anni: sospetta overdose da psicofarmaci

  • Due casi di overdose in poche ore a Mestre, morto un 24enne

  • Scoperta a rubare vestiti, aggredisce il direttore e gli punta le forbici in faccia

  • Tour fotografico nella ex Sirma, fabbrica abbandonata a Porto Marghera

Torna su
VeneziaToday è in caricamento