Incendio a Marano: tenta di mettere in moto la vecchia 600, che però esplode

La disavventura in mattinata quando un 66enne, rimasto ustionato alle gambe e in gravi condizioni, ha acceso l'auto. Il rogo si è allargato a una legnaia e alla rimessa dov'era custodito il veicolo

Via Fossadonne a Marano di Mira

Chissà quanti ricordi significava quella vecchia 600 che stazionava in garage. E chissà da quanti anni era ferma. A giudicare da come è andato a finire l'ultimo tentativo di "collaudo" da molto tempo. A Marano, frazione del comune di Mira, in via Fossadonne, un 66enne, rimasto ustionato alle gambe e trasportato in gravi condizioni al Centro grandi ustionati di Padova, nella tarda mattinata ha tantato di accendere l'auto, ma un probabile cortocircuito ne ha causato l'esplosione.

Le fiamme poi si sono allargate fino a una legnaia e alla rimessa dove veniva "custodito" il veicolo. Solo l'intervento dei vigili del fuoco ha permesso di domare il rogo, che si stava dirigendo pericolosamente verso l'abitazione dell'uomo, dove si trovavano anche alcune bombole.

I pompieri hanno lavorato due ore circa prima di avere definitivamente ragione delle fiamme, che si sono sviluppate a poca distanza dalla linea ferroviaria Venezia - Padova, non causando però alcun problema alla circolazione dei treni. Una densa colonna di fumo ben visibile dalle aree circostanti si è sviluppata non appena si è verificata l'esplosione.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tanti souvenir e pochi giornali, Ascom attacca le edicole veneziane e chiede di intervenire

  • Cronaca

    Attrezzi abbandonati, scattano le ricerche di un sub a Pellestrina: nessuna traccia

  • Incidenti stradali

    Perde il controllo del suo mezzo: Suv finisce "parcheggiata" sopra due automobili

  • Cronaca

    Cleaning day tra le calli veneziane: si ripuliscono i muri da scritte e imbrattamenti

I più letti della settimana

  • Arrestato Pasquale Aita: insulti ai carabinieri, poi si distende a terra a piazzale Roma

  • Arino di Dolo in lutto per la perdita di Marco: era uno dei gestori della Locanda Gallo

  • Grave lutto per il mondo del remo veneziano: Stefano se n'è andato con le sue canzoni

  • Lutto nel mondo degli ultras: la curva del Venezia piange il giovane "guerriero" Mattia

  • Fabiola non ce l'ha fatta: il male si è portato via una 45enne di Noale

  • La speranza si è spenta: è stato trovato morto l'anziano scomparso a Quarto d'Altino

Torna su
VeneziaToday è in caricamento