Incendio a Marano: tenta di mettere in moto la vecchia 600, che però esplode

La disavventura in mattinata quando un 66enne, rimasto ustionato alle gambe e in gravi condizioni, ha acceso l'auto. Il rogo si è allargato a una legnaia e alla rimessa dov'era custodito il veicolo

Via Fossadonne a Marano di Mira

Chissà quanti ricordi significava quella vecchia 600 che stazionava in garage. E chissà da quanti anni era ferma. A giudicare da come è andato a finire l'ultimo tentativo di "collaudo" da molto tempo. A Marano, frazione del comune di Mira, in via Fossadonne, un 66enne, rimasto ustionato alle gambe e trasportato in gravi condizioni al Centro grandi ustionati di Padova, nella tarda mattinata ha tantato di accendere l'auto, ma un probabile cortocircuito ne ha causato l'esplosione.

Le fiamme poi si sono allargate fino a una legnaia e alla rimessa dove veniva "custodito" il veicolo. Solo l'intervento dei vigili del fuoco ha permesso di domare il rogo, che si stava dirigendo pericolosamente verso l'abitazione dell'uomo, dove si trovavano anche alcune bombole.

I pompieri hanno lavorato due ore circa prima di avere definitivamente ragione delle fiamme, che si sono sviluppate a poca distanza dalla linea ferroviaria Venezia - Padova, non causando però alcun problema alla circolazione dei treni. Una densa colonna di fumo ben visibile dalle aree circostanti si è sviluppata non appena si è verificata l'esplosione.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Per il 25 aprile una marea di cerimonie: festa "ufficiale" e venetisti in piazza San Marco

    • ViviVenezia

      Bòcolo di San Marco, gesto d'amore per mogli e fidanzate: l'origine della tradizione

    • Cronaca

      Il piccolo Achille non ce l'ha fatta: si è spento a 3 anni il figlio del calciatore Stefano Favret

    • Cronaca

      Il patriarca nella Basilica: "Marco simbolo di Venezia nel mondo e tolleranza tra culture"

    I più letti della settimana

    • Dramma nel Miranese: ragazzina tenta di togliersi la vita, è grave in ospedale

    • Vicenza, tragedia durante la festa: 22enne di Marghera trovato morto in casa

    • Non ci sono feste che tengano: templi dello shopping aperti il 25 aprile e il 1 maggio

    • Abbandona un water e calcinacci a fianco del cassonetto: maxi-multa da 500 euro

    • Ricercati in tutta Italia, a spasso per Mestre come nulla fosse: coppia di coniugi in manette

    • Il piccolo Achille non ce l'ha fatta: si è spento a 3 anni il figlio del calciatore Stefano Favret

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento