Due morti in un incendio in casa a Murano

Il rogo nelle prime ore del mattino in Calle Bressagio. Hanno perso la vita Stefano Zalloni e Rosina Vitturi. Ancora sconosciute le cause

I vigili del fuoco al lavoro in Calle Bressagio

Due coniugi anziani hanno perso la vita questa notte in un incendio in abitazione a Murano. L'allarme è scattato intorno alle 4 e i vigili del fuoco sono arrivati poco dopo, riuscendo a domare le fiamme. Nelle ore successive hanno lavorato per eseguire i rilievi e rimettere la zona in sicurezza. Altre due persone sono rimaste coinvolte: una donna, ustionata, e un uomo, incolume.

Il vicino: «Ho sentito le urla e mi sono precipitato»

L'incendio

Ad andare in fiamme, un'abitazione in Calle Bressagio. Le squadre dei pompieri sono accorse dal comando di Venezia con due autopompe lagunari e da Mestre con una terza squadra trasporta dal personale. Le fiamme hanno coinvolto una palazzina con tre appartamenti. Al primo piano i vigili del fuoco entrati con gli auto respiratori hanno rinvenuto in camera una coppia di anziani già deceduti: Stefano Zalloni, di 94 anni, e Rosina Vitturi, 96, sorpresi dal fumo.

Murano piange Stefano e Rosina: «Persone speciali»

Morti anche due animali

La donna 45 enne  residente al piano terra, aiutata dai vicini di casa, è riuscita a uscire, pur rimanendo ustionata. Morto il suo cagnlino. La donna, ferita, è stata assistita dal personale del suem 118 e trasferita al centro grandi ustionati di Padova. L’uomo abitante al secondo piano, allertato dalle grida dei passanti, è riuscito a mettersi in salvo scendendo per le scale invase dal fumo. Il suo gatto è stato trovato morto nell’appartamento. Le cause dell’incendio sono al vaglio del Niat (nucleo investigativo antincendio territoriale) dei vigili del fuoco.

VIDEO: «Ho preso il respiro e sono scappato giù»

Il sopralluogo

Sul posto sono presenti anche i carabinieri di Murano che intorno alle 10 hanno effettuato un primo sopralluogo all'interno della palazzina. Dal controllo è emerso che il rogo sarebbe partito dall'appartamento al piano terra, dove viveva la signora rimasta ustionata. Il fumo, poi, si è propagato nella palazzina raggiungendo anche gli altri appartamenti. L'origine del rogo non è ancora stata accertata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Scorzè: camionista investito e ucciso nella notte

  • Truffatore online per anni, lo vanno a prendere nel suo appartamento

  • Trovato morto a 17 anni: sospetta overdose da psicofarmaci

  • Due casi di overdose in poche ore a Mestre, morto un 24enne

  • Tour fotografico nella ex Sirma, fabbrica abbandonata a Porto Marghera

  • Scoperta a rubare vestiti, aggredisce il direttore e gli punta le forbici in faccia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento