Friggitrice in fiamme: principio d'incendio in un ristorante a Venezia

È accaduto verso le 19 di venerdì a Santa Croce. Nessuno è rimasto ferito. Due canne fumarie sono andate a fuoco, nella stessa sera, a Fiesso D'Artico e Salzano

Foto: l'intervento dei vigili del fuoco sulle canne fumarie

Preoccupazione in un ristorante a Santa Croce, venerdì sera, per un principio d'incendio a una friggitrice. È accaduto verso le 19, ma fortunatamente nessuno è rimasto ferito. I pompieri accorsi con due autopompe lagunari, hanno subito messo in sicurezza la cucina limitando i danni. Alle 19.20 un incendio di una canna fumaria in via Cavour a Fiesso d'Artico ha impegnato la squadra dei vigili del fuoco di Mira, intervenuti anche con l'autoscala da Mestre per estinguere il condotto di scarico dei fumi. Un altro rogo, sempre innescato da una canna fumaria, è divampato poco prima delle 20 in via Carso a Salzano. I pompieri, arrivati da Mestre e Mirano con i volontari, hanno spento le fiamme della bifamiliare che dal camino si stavano estendendo al tetto.

WhatsApp Image 2018-12-21 at 22.03.48 (1)-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio a Venezia: anziano uccide la moglie con una coltellata

  • Mestre

    Tentata rapina per strada: un uomo minacciato con coltello, preso l'aggressore

  • Incidenti stradali

    Esce di strada e finisce ruote all'aria: automobilista salvo per miracolo

  • Attualità

    Sindaci in tour per gli ospedali "in comune" della Riviera del Brenta e Miranese | VIDEO

I più letti della settimana

  • Schianto tra auto e tram sul ponte della Libertà, traffico bloccato a piazzale Roma

  • Trovato il corpo senza vita di Alex Gerolin

  • Chiuso un bar di Marghera: per le forze dell'ordine è un ritrovo di pregiudicati

  • Si sente male in piscina, 19enne muore in ospedale

  • Furto alla darsena, spariti motori dalle barche per 20mila euro

  • Scomparso da giorni, ammette: «Ero fuggito per debiti di droga»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento