In azienda scoppia la tubatura ad alta pressione dell’ossigeno: operaio ferito

L'infortunio sul lavoro mercoledì mattina, in uno stabilimento di via Spagna a Vigonza. Vittima un dipendente veneziano 44enne di Mira, raggiunto dalle fiamme sviluppatesi dallo scoppio

Un operaio è rimasto ustionato, mercoledì mattina, dalle fiamme sviluppatesi dallo scoppio della tubatura ad alta pressione dell’ossigeno presente in azienda.

IL FERITO. L'infortunio alle 11 di mercoledì, nella sede di una società specializzata nella fornitura di gas anche medicinali di via Spagna, a Vigonza. Ferito un dipendente veneziano 44enne di Mira, prontamente soccorso e trasportato da un’autombulanza del Suem 118 al pronto soccorso dell'ospedale di Padova, dove è stato ricoverato in area rossa. Sul posto anche il personale dello Spisal e i carabinieri della stazione di Cadoneghe per gli accertamenti del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus nel Veneziano: è un 67enne di Mira

  • Coronavirus, i dati aggiornati

  • Aumentano i casi positivi al coronavirus: aggiornamenti

  • Coronavirus, inizia la settimana più lunga: gli aggiornamenti

  • L'ordinanza del ministero della Salute e del presidente della Regione Veneto

  • Hanno partecipato al Carnevale di Venezia: scatta la quarantena nel Salernitano

Torna su
VeneziaToday è in caricamento