martedì, 23 settembre 22℃

Rocciatore di Portogruaro vola su Creta Cacciatori: gravi le condizioni

Un rocciatore di 37 anni di Portogruaro è rimasto ferito durante una scalata sulla via Wiegele. E' caduto, facendo un volo di 15 metri. Ora è ricoverato all'ospedale di Belluno con numerosi traumi

La redazione 10 agosto 2012

E' ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Belluno C.F., 37 anni, rocciatore di Portogruaro rimasto vittima di un incidente in montagna, alla Creta Cacciatori (UD).

Il 37enne si trovata con il compagno di cordata sul settimo tiro della via Wiegele, sul gruppo Peralba-Chiadenis-Avanza, quando è caduto per una quindicina di metri.

Il rocciatore è stato raggiunto dall'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, che prima imbarcato al rifugio Sorgenti del Piave un soccorritore di Sappada in supporto alle operazioni in volo. Il recupero del 37enne è stato reso difficile dalla presenza di nebbia intermittente.

L'eliambulanza ha sbarcato soccorritore e tecnico in parete, a circa 2.250 metri di altitudine, dove si era fermato il compagno del rocciatore ferito. Dopodiché i soccorritori si sono calati all'altezza dell'alpinista ferito, che era finito sull'orlo di una cengia sottostante e aveva sbattuto mani, spalla e piedi sulla roccia.

Annuncio promozionale

I soccorritori sono riusciti a recuperare il 37enne prima che le nuvole impedissero l'operazione e l'infortunato è stato poi trasportato all'ospedale di Belluno con possibili gravi politraumi.

Portogruaro
incidenti
montagna

Commenti