Incidente nautico in laguna, perde la vita una ragazzina

È successo nel tardo pomeriggio di domenica in zona Bacan. La piccola, di 12 anni, è caduta in acqua dopo l'impatto con una briccola

Foto vigili del fuoco

Grave incidente nautico in laguna domenica nel tardo pomeriggio. Una barca con a bordo quattro persone è andata a sbattere contro una briccola in Bacan, vicino a Sant'Erasmo. Una bambina di 12 anni, che si trovava a bordo del natante, è caduta in acqua ed subito dopo è stata colpita dall'elica del motore. La ragazzina, Cecilia Piva (originaria di Mira, ma residente a Spinea con la mamma) ha perso la vita poco più tardi per le gravi ferite riportate.

L'allarme

Le forze dell'ordine, la guardia costiera, il Suem 118 e i vigili del fuoco sono accorsi sul posto dopo l'allarme che è stato dato verso le 17.30. Disperati i tentativi di rianimare la piccola, ma per lei non c'è stato nulla da fare: sarebbe morta durante il trasporto all'ospedale, mentre era già in gravi condizioni soprattutto a causa del fatto che l'elica le aveva reciso un braccio. Dopodiché è stata trasferita all'obitorio del Civile di Venezia. In corso gli accertamenti sulla esatta dinamica dell'accaduto. Anche il padre della dodicenne, Roberto Piva, che si trovava in barca con lei, è stato trasferito all'ospedale in stato di shock.

Tentato salvataggio

Un gommone di passaggio ha prestato i primi soccorsi fino all’arrivo dell’autopompa lagunare dei vigili del fuoco. Subito dopo è arrivata l’imbarcazione del Suem 118, che ha portato via la bambina e l’uomo. Le altre due persone a bordo (il fratello di Cecilia e la compagna del padre) sono state assistite dal personale dei vigili del fuoco, sul posto anche con i sommozzatori.

Potrebbe interessarti

  • Zenzero: è davvero un alleato per la nostra salute?

  • Temporali estivi: come proteggersi per evitare rischi

  • Fare il bagno dopo mangiato: bisogna davvero aspettare 3 ore?

  • Capelli grassi? Ecco i 5 rimedi per combatterli

I più letti della settimana

  • Auto contro un platano, morto un 28enne

  • La tragedia di Jesolo: quattro giovani vite spezzate, indagini su un presunto speronatore

  • Quattro giovani hanno perso la vita in un gravissimo incidente a Jesolo

  • Incidente fra mezzi pesanti sulla A4 a San Stino, un morto

  • Grandine come palline da ping pong, attimi di preoccupazione

  • Il dolore della comunità per la perdita del giovane Alessio

Torna su
VeneziaToday è in caricamento