Auto nel Sile: i sommozzatori la recuperano, poi ne trovano un'altra

L'incidente nel primo pomeriggio di Pasquetta. Quando i vigili del fuoco sono intervenuti in via La Bassa hanno dovuto fare i conti con una seconda macchina sul fondale

Foto: intervento sul Sile

È finito con la macchina nel Sile, riuscendo comunque ad uscire autonomamente dall'abitacolo. Incidente a Jesolo nel primo pomeriggio di Pasquetta, fortunatamente senza feriti gravi, ma con sorpresa. Quando i vigili del fuoco verso le 14.30 sono intervenuti in via La Bassa, infatti, hanno dapprima recuperato il mezzo incidentato, poi si sono accorti di un'altra presenza ingombrante sul letto del fiume.

Durante le operazioni subacque di agganciamento del veicolo, i sommozzatori di Venezia hanno dovuto fare i conti con un'altra operazione di recupero: una seconda automobile, infatti, era sprofondata nel Sile, con ogni probabilità da diverso tempo. Spetterà ora alle forze di polizia intervenute sul posto cercare di fare chiarezza sul ritrovamento. L'automobilista finito in acqua, invece, è stato preso in cura dal personale sanitario del Suem 118 e trasferito all'ospedale per tutti gli accertamenti di rito.

Potrebbe interessarti

  • Il Cibo del Risveglio: il convegno nazionale su come vivere fino a 120 anni

  • Consigli anti stress per il rientro dalle vacanze

  • Memoria olfattiva: cos'è e come viene sfruttata dal marketing

I più letti della settimana

  • Schianto auto-moto, due all'ospedale. Bloccato l'autista, guidava ubriaco

  • Auto in canale a Jesolo, morta una donna

  • Un bambino salvato sulla spiaggia a Jesolo

  • Festival Show fa tappa a Mestre con Lo Stato Sociale, Dolcenera, Fausto Leali e tanti altri

  • Schianto tra un'auto e una moto lungo la Romea: un ferito grave e traffico nel caos

  • Due bagnini indagati per l'annegamento a Jesolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento