In poche ore si tamponano 11 camion: per la seconda volta autostrada chiusa al traffico

Giovedì da dimenticare in A4 tra Latisana e Portogruaro. Dopo i problemi della mattina, nel pomeriggio tamponamento tra 2 mezzi pesanti. Intervenuto anche l'elicottero del 118

Foto Autovie Venete

Raffica di incidenti e chiusure in autostrada giovedì, che si è rivelato una giornata decisamente da dienticare sul fronte della viabilità. In poche ore, infatti, più o meno sempre nello stesso tratto all'altezza di Fratta Nord, si sono scontrati ben 11 camion in 3 tamponamenti differenti. L'ultimo in ordine di tempo verso le 13.30, per cui si è reso necessario anche l'intervento dell'elicottero del 118 per trasferire uno dei camionisti in ospedale. Il conducente dopo lo schianto è rimasto incastrato nell'abitacolo e per questo motivo sono dovuti intervenire anche i vigili del fuoco. Si sarebbe comunque sempre mantenuto cosciente, ma c'è la necessità di ulterio accertamenti nei confronti di alcune sospette fratture. 

Tre incidenti in poche ore

Per permettere il recupero dei mezzi e i soccorsi, l'autostrada è stata nuovamente chiusa al transito (come in mattinata, per lo stesso motivo) nel tratto tra Latisana e Portogruaro, in direzione Venezia. Il casello di Latisana è stato di conseguenza reso off limits in entrata. La riapertura si prevede verso le 16. Coda di tre chilometri per traffico bloccato nel tratto dove è accaduto l’incidente, e coda di un chilometro tra San Giorgio e Latisana, sempre in direzione del capoluogo lagunare, nonché rallentamenti per curiosi nella direzione opposta. Nella gestione della viabilità anche esterna all’autostrada è stato applicato il protocollo di collaborazione fra Autovie Venete ed enti gestori delle strade per cercare di mantenere la massima fluidità del traffico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Caos traffico

Il tamponamento a non più di un chilometro di distanza da dove, poco prima delle 8, si è verificato un incidente a catena tra 5 camion che ha reso necessaria la chiusura dell'A4 per le 2 ore successive. I mezzi pesanti sono stati rimossi verso le 9.30 e l'autostrada è stata riaperta mezz'ora più tardi. Lo schianto all'altezza dell'area di servizio di Fratta Nord, in corrispondenza del chilometro 454,6: per permettere soccorsi e rilievi per un paio d'ore è stata istituita l'uscita obbligatoria al casello di Latisana, dopodiché la riapertura. I disagi si sono fatti sentire anche nella direzione di marcia opposta a causa dei "soliti" curiosi e di un tamponamento tra 3 camion forse proprio favorito dai rallentamenti. Autovie Venete, la società che gestisce l'arteria autostradale, ha segnalato infatti 2 chilometri di coda verso Trieste.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dati aggiornati sul contagio in Veneto e in provincia

  • I contagi e i pazienti coronavirus aggiornati a domenica sera

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti del 24 marzo sera

  • Quasi 6000 positivi al coronavirus in Veneto, altri morti in provincia

  • Quasi 900 positivi in provincia, altri 2 morti all'ospedale di Dolo

  • Mutui per prima casa sospesi dai decreti Conte ma alcune banche trattengono la rata

Torna su
VeneziaToday è in caricamento