Ciclista investito, elitrasportato in gravi condizioni dopo l'impatto a terra

È successo lunedì pomeriggio a Torre di Mosto, in via Confin. Vittima dell'incidente un cittadino senegalese di 46 anni portato all'Angelo dove si trova in prognosi riservata

Foto: incidente a Torre di Mosto

È ricoverato in condizioni molto gravi il cittadino senegalese di 46 anni investito ieri pomeriggio verso le 15.30, mentre percorreva in bicicletta via Confin a Torre di Mosto. L'uomo è stato soccorso e stabilizzato dai sanitari del Suem 118 e poi trasportato in elicottero all'ospedale dell'Angelo di Mestre, dove si trova in Rianimazione, in prognosi riservata.

Gli accertamenti

Rilievi e verifiche del caso sono spettate ai carabinieri di Portogruaro. Stando alle prime informazioni, sarebbe stato un 50enne della stessa nazionalità, senegalese di Montebelluna (Treviso), a tamponare in auto la bicicletta, mentre percorreva lo stesso tratto di via Confin. L'uomo si trovava a Torre di Mosto per motivi di lavoro. L'investito, a causa dell'impatto, sarebbe prima finito sul cofano della macchina, per poi essere sbalzato in strada.

Potrebbe interessarti

  • Consigli anti stress per il rientro dalle vacanze

I più letti della settimana

  • Gita in pedalò, entra in acqua e non riemerge: 23enne recuperato morto

  • Schianto auto-moto, due all'ospedale. Bloccato l'autista, guidava ubriaco

  • Schianto in autostrada, morta una 22enne

  • Un bambino salvato sulla spiaggia a Jesolo

  • Scivola e batte la testa, escursionista veneziano portato all'ospedale

  • Due bagnini indagati per l'annegamento a Jesolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento