Tragedia in Tangenziale di Mestre: diciottenne viene investita e uccisa, si cerca l'investitore

L'incidente si è verificato verso le 20 di venerdì non distante dalla barriera autostradale di Villabona, in direzione Padova. La vittima è mestrina. Si sarebbe trattato di un gesto estremo

Tragedia nella Tangenziale di Mestre venerdì sera. Per cause ancora al vaglio della polizia stradale, una giovane donna di nazionalità italiana poco più che maggiorenne (aveva 18 anni) è stata investita e uccisa a poca distanza dalla barriera autostradale di Villabona. Il corpo è stato segnalato dagli automobilisti in transito nel tratto finale della A57, in direzione Padova, a poca distanza dal casello.

E' stato individuato il pirata della strada

Il rimpianto dopo la tragedia: "Tutti l'hanno vista, nessuno si è fermato"

Telecamere al setaccio

Al setaccio le telecamere di sorveglianza di Cav, la società che gestisce quel tratto di strada: la vittima, mestrina, avrebbe perso la vita a causa dei traumi riportati nell'impatto con il veicolo. Dell'auto investitrice, però, nessuna traccia. E' possibile che ci si trovi di fronte a un caso di pirata della strada. Le forze dell'ordine sottolineano che in quel punto, e con l'oscurità che già era calata da tempo sul Veneziano, l'eventuale conducente potrebbe anche non essersi accorto dell'impatto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Possibile gesto estremo

Sul posto si sono portati anche i genitori della giovane vittima, alle prese con una notizia terribile. Per gestire la viabilità si sono portati più veicoli di Cav, oltre che le pattuglie della polstrada. E' spettato al medico del Suem constatare l'effettivo decesso della giovane vittima. I primi elementi raccolti indurrebbero a privilegiare la pista di un possibile gesto estremo da parte della ragazza, che si potrebbe essere quindi avventurata in Tangenziale conscia dei rischi. Gli accertamenti, in ogni caso, continuano a 360 gradi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • Tuffo nell'acqua bassa a Jesolo, un ragazzo all'ospedale

  • Picchia il compagno in palestra e lo minaccia di morte con un coltello, denunciata

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

  • Il ceppo di covid proveniente dalla Serbia è molto aggressivo. Zaia: «Preoccupati per i virus importati»

  • Il giorno del Mose: alle 12.25 la Laguna è completamente isolata dal mare | DIRETTA

Torna su
VeneziaToday è in caricamento