Cavallino, colpisce con l'auto una turista e fugge: beccato 49enne

I carabinieri sono riusciti a risalire al veicolo che lunedì sera aveva urtato una turista tedesca di 68 anni in via Adige. Decisive le prove fornite dai frammenti dell'auto sullla strada

Aveva urtato una ciclista ed era fuggito in velocità senza prestarle soccorso. I carabinieri sono riusciti a risalire al responsabile dell'incidente di Cavallino Treporti, avvenuto lunedì sera, verso le 21. Un 49enne veneziano, residente in città è stato così denunciato e si trova ora in stato di libertà.

La donna, turista tedesca di 68 anni in vacanza per un breve periodo nel Veneziano, stava percorrendo via Adige, da Cà Savio verso Punta Sabbioni, a bordo della sua bicicletta, quando l'uomo, a bordo della sua Fiat Doblò, l’ha urtata da dietro con lo specchietto retrovisore del veicolo, facendola cadere a terra. Incurante del fatto che la donna potesse avere subito delle lesioni, l’automobilista ha proseguito la sua marcia facendo perdere le tracce. La donna si è rivolta alle cure dei sanitari dell’ospedale di Jesolo, dove è stata medicata per le escoriazioni e i traumi subiti nell’incidente e dimessa con una prognosi di 20 giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Immediate le indagini dei carabinieri, nel frattempo informati dell’accaduto che, coordinati dal comandante, il maresciallo Cosimo Sorice, hanno eseguito un accurato sopralluogo del punto in cui si è verificato il sinistro, rinvenendo e sequestrando alcune parti del veicolo investitore. La descrizione parziale del mezzo riferita dalla vittima ha quindi consentito gli investigatori di identificare l’autore del reato, rintracciato due ore dopo nella sua abitazione. La comparazione del veicolo, con le parti rinvenute sulla carreggiata, hanno tolto ogni dubbio sulla sua presenza sulla scena dell’incidente, cosi i militari hanno proceduto al suo sequestro e a alla denuncia del 49enne di Cavallino, ritenuto responsabile di omissione di soccorso e lesioni personali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un pene in cemento compare a San Marco

  • «Assembramenti fuori dai locali, gente senza mascherina: così torniamo indietro»

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Maneggio in fiamme: feriti padre e figlia, morti quattro cavalli

  • Pericoloso inseguimento in laguna, giovane sperona la volante: 25enne arrestato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento