Escono di strada e si schiantano contro un platano, tre giovani feriti

L'incidente verso le 23 di domenica a Lison di Portogruaro. Al volante un 29enne. Una persona è stata estratta dall'abitacolo dai vigili del fuoco

Sbandano in curva e finiscono la propria corsa contro un platano. Momenti di grande preoccupazione nella notte tra domenica e lunedì in località Lison di Portogruaro, quando verso le 23 un'auto è stata completamente distrutta dopo l'impatto con l'albero. Si è trattato di una fuoriuscita di strada autonoma (che quindi non ha coinvolto altri veicoli) sulla statale Triestina.

A un certo punto, in prossimità di una semicurva verso destra in località Mazzolada, il conducente di una Bmw 320 non è più riuscito a mantenere il veicolo in carreggiata, mentre stava procedendo a una velocità di circa cento chilometri all'ora. L'impatto con il platano dunque è stato comunque a una velocità sostenuta, tant'è vero che l'abitacolo si è deformato pesantemente per l'incidente. Sul posto, oltre ai sanitari del 118, sono dovuti intervenire anche i vigili del fuoco, per liberare uno dei tre coinvolti. Era rimasto imprigionato tra le lamiere. Al volante si trovava A.N., 29enne di Motta di Livenza, mentre a bordo c'erano anche M.P., 33enne di Pordenone, e F.B., 35enne sempre di Motta di Livenza. Tutti e tre sono stati trasportati in ospedale, tra San Donà e Portogruaro. Nonostante la dinamica piuttosto preoccupante non sarebbero comunque in prognosi riservata. Avrebbero riportato ferite non gravi. Sul posto per i rilievi i carabinieri del nucleo operativo di Portogruaro.

Domenica è stata una giornata nera sulle strade del Portogruarese. A Fossalta di Portogruaro, infatti, un motociclista è stato trasportato in gravi condizioni all'ospedale Dell'Angelo di Mestre in elicottero dopo che, a causa di un incidente con un'auto, è volato con il corpo contro il palo di un segnale stradale, finendo poi nel canale adiacente. Verso le 21, invece, una donna si è schiantata contro la cuspide del guard-rail in autostrada, all'altezza dell'area di servizio "Fratta Nord", nel territorio di Teglio Veneto. Le sue condizioni domenica sera venivano considerate gravi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marea record, Venezia completamente sott'acqua

  • Ristoratore arrestato: spacciava droga

  • Ciclista travolto e ucciso da un'auto

  • Auto in fosso: morto un 38enne, una donna estratta viva

  • Acqua alta fino a 145 centimetri, bollettino aggiornato

  • C'è un nuovo ristorante con due stelle Michelin a Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento