Perde il controllo della moto e vola giù dalla scarpata: muore 37enne di Pianiga

L'incidente domenica pomeriggio nel Bellunese: il motociclista è precipitato per un centinaio di metri finendo in una pozza d'acqua

Un uomo è morrto nel pomeriggio di domenica mentre percorreva in sella alla sua moto la strada che scende da Passo Giau verso Selva di Cadore. A un certo punto il biker, che era in gita con degli amici, ha perso il controllo del mezzo e si è schiantato contro il guardrail.

L'incidente

Nell'urto la motocicletta è rimasta sulla carreggiata, mentre l'uomo, Daniele Pandrin, 37 anni nato a Dolo e residente a Pianiga, è stato sbalzato al di là, finendo nella ripida scarpata. Alle 16.45 circa un automobilista che aveva assistito all'incidente ha dato l'allarme al 118, che ha inviato l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, allertando il soccorso alpino della Val Fiorentina e di Cortina.

I soccorsi

Ci è voluto un po' per individuare il motociclista. Per primo si è calato un tecnico dell'elisoccorso con un verricello, seguito da altri operatori di un'ambulanza, del soccorso alpino della guardia di finanza di Cortina e dei vigili del fuoco. Il corpo di Pandrin è sato rinvenuto dopo una lunga perlustrazione, già senza vita. Era ruzzolato giù per il pendio e finito in una pozza d'acqua formata da una cascata del torrente Codalonga, 100 metri più sotto. Una volta constato il decesso la salma è stata ricomposta, imbarellata e trasportata fino alla strada per essere affidata alle onoranze funebri.

Potrebbe interessarti

  • Consigli anti stress per il rientro dalle vacanze

I più letti della settimana

  • Gita in pedalò, entra in acqua e non riemerge: 23enne recuperato morto

  • Confermati temporale e grandine, nel Veneziano crolleranno le temperature

  • Incidenti sul Passante: una Ferrari incastrata sotto un camion

  • Schianto in autostrada, morta una 22enne

  • Dalla pesca al furto: denunciati ragazzi veneziani

  • Scivola e batte la testa, escursionista veneziano portato all'ospedale

Torna su
VeneziaToday è in caricamento