Sara Colombo morta in un incidente sulla strada provinciale 10 a Spinea

Lo schianto tra due auto pochi minuti dopo le 13, all'altezza del cavalcavia che porta alla rotonda da cui si raggiunge Porto Marghera o Oriago. La vittima, 30 anni di Chirignago, ha perso la vita sul colpo

Il luogo dell'incidente

Grave incidente questo pomeriggio sulla strada provinciale 10 che collega Mirano a Marghera. Sara Colombo, 30enne residente a Chirignago, ha perso la vita sul colpo dopo essersi schiantata contro una Fiat Punto con al volante D.M., 30enne residente a Spinea, trasportato in ospedale a Mirano per accertamenti. Le sue condizioni non sarebbero gravi. Gli agenti della polizia municipale di Spinea, intervenuti sul posto per i rilievi, hanno raccolto la sua versione dei fatti nel tardo pomeriggio.

La tragedia pochi minuti dopo le 13, quando l'asfalto era ancora bagnato per le copiose piogge cadute tra la serata di sabato e domenica mattina. La vittima stava guidando in direzione di Marghera quando, affrontando in discesa il cavalcavia di via Rimini nel comune di Spinea, all'altezza di una leggera chicane, ha impattato con la sua Ypsilon contro l'altro veicolo. Non sarebbero visibili sull'asfalto grossi segni di frenata. L'urto al centro della carreggiata. Ancora incerta la dinamica dell'accaduto, nonostante alcuni testimoni abbiano assistito allo schianto. La versione di uno di quest'ultimi sarebbe al vaglio degli inquirenti.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'auto della ragazza si è in parte incendiata. Un rogo che è stato prontamente spento da un camionista, intervenuto con l'estintore. Inutili i soccorsi per Sara Colombo: la giovane ha perso la vita sul colpo. Per permettere le operazioni di sgombero della carreggiata ai vigili del fuoco e i rilievi agli agenti della polizia municipale, la strada è rimasta chiusa in entrambi i sensi di marcia per alcune ore. Fino alle 17 inoltrate. La viabilità è precipitata nel caos almeno fino alle 15, per poi normalizzarsi e sfruttare le vie secondarie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Le previsioni: possibili grandinate e raffiche di vento

  • Violento maltempo: tetti scoperchiati, albero caduto su una casa di cura FOTO

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

  • Auto cappottata al casello Mestre-Villabona

Torna su
VeneziaToday è in caricamento