Indagine per evasione milionaria: nel day after a Murano le acque sono ancora agitate

Il segretario comunale del Pd, Giorgio Dodi, è direttore generale di una delle vetrerie coinvolte nell'inchiesta "Black Glass": "Colpo pesante per il settore, speriamo si risolva"

Il giorno dopo il blitz è se possibile ancora più cupo del precedente. Acque agitate a Murano, ma stavolta non si tratta di condizioni meteo o di marea. Stavolta si parla di presunta evasione milionaria da parte di 8 vetrerie accusate dalla Procura di aver eluso in parte il Fisco dal 2013 in poi.

"Faccenda ingarbugliata per il settore"

"Per noi è stata una brutta sorpresa - dichiara il segretario comunale del Partito Democratico, Giorgio Dodi, che su LinkedIn figura essere direttore generale di una delle attività finite nell'inchiesta "Vetro Nero" - Io mi occupo di post vendita e di customer care, quindi non mi competono le questioni amministrative. Parlando in generale e non del particolare, non posso che sperare che questa faccenda abbastanza ingarbugliata si risolva per il meglio per il settore".

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Danno d'immagine

Innegabile il danno d'immagine che l'inchiesta ha comportato al comparto in queste ore: "L'arrivo della Finanza nell'isola è stato inaspettato e naturalmente la magistratura farà il suo lavoro - continua Dodi - martedì però l'atmosfera in giro era piuttosto preoccupata. E' una botta pesante, soprattutto per il morale di chi a Murano ci lavora. L'auspicio - conclude - è che tutto si risolva positivamente".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di Francesco
    Francesco

    Che pena questa Guardia di Finanza... allora quando vogliono possono agire sembra. Quindi in tutti i bar e ristoranti che sistematicamente non fanno lo scontrino non fanno controlli in borghese perché ci mangiano gratis?

  • Spiegatemi come si possa risolvere positivamente..... vetrerie da denunciare oltre per evasione per danno di immagine alla città e all'isola di Murano dove ci sono molti bravi ed onesti artigiani che lavorano duro per guadagnarsi da vivere e per mantenere il nome di Murano come simbolo della lavorazione artistica del vetro unica al mondo! vergognosi! bisognerebbe fare poca pubblicità di questa notizia e fare pagare una bella cifra agli evasori ecco cosa si deve fare!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Scontro tra ferry boat e un peschereccio

  • Cronaca

    Rinasce il mercato turistico del Tronchetto, primo step della riqualificazione dell’area | VD

  • Mestre

    «Dobbiamo controllare il contatore»: anziana truffata e derubata di 10mila euro

  • Cronaca

    Rete elettrica, avviata la rimozione dei conduttori nel Vallone Moranzani

I più letti della settimana

  • Pizzo, droga, prostituzione: come la camorra ha conquistato il Veneto orientale

  • Colpo alla camorra in Veneto, arrestato anche il sindaco di Eraclea. Sequestri per 10 milioni

  • Voti dalla camorra in cambio di favori: arrestato Mirco Mestre, sindaco di Eraclea

  • Incidente all'alba: morto un 19enne. Ferito un giovane di Scorzè

  • Un male incurabile se la porta via a 34anni, si era trasferita da poco a Noale

  • Venezia, chiuso il locale "Ai Biliardi" per disturbo della quiete pubblica

Torna su
VeneziaToday è in caricamento