Si avvicinano per un'informazione e le strappano la collana: rapinata

È successo domenica a Vado di Fossalta di Portogruaro. La vittima, una 40enne di origini indiane, superato lo shock si è rivolta ai carabinieri del posto

Un colpo da maestri. Come riporta il Gazzettino, è quello messo a segno domenica pomeriggio da due delinquenti, probabilmente francesi, ai danni M.K., 40enne indiana, lungo via Fermi a Vado di Fossalta di Portogruaro.

Il modus operandi non è nuovo, ma a quanto pare molto efficace. Un ragazzo ed una donna, a bordo di un'automobile grigia, con targa transalpina, si sono avvicinati alla donna, casalinga, con il pretesto di chiederle un'informazione. Nulla faceva sospettare che i due potessero avere delle cattive intenzioni, e quindi non ha esitato nel fornire precise indicazioni sulla strada da imboccare. E poi il colpo. Il ragazzo si è avventato contro la signora, strappandole dal collo un vistoso collier d'oro, del valore di 2000 euro: un prezioso gioiello, a cui teneva molto. Per miracolo la donna non è caduta a terra. I due rapinatori si sono dileguati in fretta e furia, facendo perdere immediatamente le proprie tracce.

La 40enne si è messa subito ad urlare, cercando aiuto, ma nei paraggi non c'era nessuno che potesse darle una mano. Scioccata per quanto accaduto, è tornata a casa, dove è riuscita a calmarsi e riprendersi un po', prima di andare alla caserma dei carabinieri, dove ha raccontato quanto successo, fornendo anche una descrizione piuttosto dettagliata dei malviventi di cui è stata vittima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto a 17 anni: sospetta overdose da psicofarmaci

  • Due casi di overdose in poche ore a Mestre, morto un 24enne

  • Un bambino sparito dopo scuola è stato ritrovato dopo ore di ricerche

  • Tour fotografico nella ex Sirma, fabbrica abbandonata a Porto Marghera

  • Il sindaco Brugnaro risponde alle polemiche di Celentano: «L'ho invitato qui»

  • Trovato il corpo senza vita di Paolo Tramontini

Torna su
VeneziaToday è in caricamento