Autobus a Venezia, più corse e fermate per le linee 2 e 4L

Si tratta di una sperimentazione approvato dalla giunta comunale di Venezia. Implementazioni anche per le linee 43, 15, 12L e 9H

Trasporto di terraferma, intensificata la tratta degli autobus nel comune di Venezia. Si tratta di una sperimentazione al via dal 27 maggio, approvata dalla giunta comunale, su proposta dell'assessore ai Trasporti, Renato Boraso. Nello specifico, saranno previste più corse e fermate per le linee 2, 4L, 43, 15, 12L e 9H.

Intensificati i trasporti

«Si tratta di un intervento sperimentale sulla rete automobilistica di Mestre, - ha spiegato Boraso - che è legato all'aumento della domanda di trasporto dalla zona stazione e via Ca' Marcello verso Venezia, anche in considerazione dello sviluppo ricettivo dell’area». Per questa ragione sarà intensificata l’offerta del trasporto pubblico, «per non congestionare ulteriormente le attuali linee gravitanti nella zona, in particolare le linee 2 e 4L, molto utilizzate dall'utenza residente e pendolare».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Più corse

L'intervento prevede anche l'intensificazione della linea 43, portandola da 2 a 4 corse all’ora, con una corsa ogni 15 minuti ed estendendone l’esercizio fino alle 23. Previste invece tre corse all’ora nei giorni festivi. Saranno rimodulate le linee 15 e 12L, per evitare sovrapposizioni di percorso e produzione chilometrica in eccesso. La linea 9H, attivata sperimentalmente nel 2018, continuerà a rimanere attiva, con capolinea a Villaggio Laguna/Campalto, ma con percorso modificato. transiterà in corso del Popolo sia all'andata che al ritorno, così da creare un collegamento diretto verso l'ospedale dell'Angelo. «Un’iniziativa che permetterà ai cittadini di poter contare su un servizio pubblico migliorato - ha continuato Boraso - per raggiungere le strutture sanitarie. Si tratta di un incremento di 695 chilometri di tragitto percorso dai nostri bus per ogni giorno feriale, di 810 chilometri al sabato e di 815 chilometri nei festivi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Incendio ad un'azienda agricola in Riviera

  • Dal primo giugno tutto il personale Actv torna in servizio

  • Casa del sesso in centro a Mestre: arrestata una donna

Torna su
VeneziaToday è in caricamento