Linee del bus soppresse da Corso del Popolo all'ospedale, parte un'interrogazione all'assessore

Il Pd di Venezia segnala un problema che riguarda alcuni residenti di Mestre: le proposte

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Il gruppo consigliare PD, insieme al circolo trasporti, ha denunciato da tempo una problematica che affligge le famiglie di corso del Popolo, a Mestre. Nel 2016 i residenti potevano raggiungere direttamente l'ospedale dell'Angelo mediante le linee H1 e H2, entrambe con frequenza 20 minuti.

I fatti

«Tale servizio era molto utilizzato, anche perché si tratta di una delle zone più popolose di Mestre. Purtroppo a gennaio 2017 le linee H1 e H2 sono state soppresse e sostituite da altre linee 31H e ‪32H che non transitano per‬ corso del Popolo e che hanno frequenza di 30 minuti. Già all’inizio del 2017 avevamo denunciato la cosa come Partito Democratico, inoltre, questa decisione, dati i disagi che sono sorti, si sono attivati in questi anni moltissimi cittadini della zona». 

L'interrogazione

«Questo servizio è necessario in particolare per la presenza di moltissimi anziani che vivono nella zona e che devono raggiungere l’ospedale per terapie, visite ed esami. Per queste ragioni il gruppo ha presentato un'interrogazione all’assessore Boraso, ritenendo non più rinviabile il ripristino della linea verso l’ospedale».

Torna su
VeneziaToday è in caricamento