Al via gli interventi di messa in sicurezza delle Galeazze all'Arsenale

Valore: 200 mila euro derivanti dall'ultima variazione di bilancio. Sessanta giorni per i lavori. «Un caso in cui se non avessimo avuto risorse avremmo messo a repentaglio parte della nostra storia»

Area delle Galeazze

Al via gli interventi urgenti per la messa in sicurezza delle Galeazze all'Arsenale. Sono iniziati oggi, lunedì 13 gennaio. Un investimento complessivo di 200 mila euro recuperati con l'ultima variazione di bilancio, risorse che rientrano in un quadro complessivo di 600 mila euro per fare in modo che un'area così importante e storicamente rilevante come l'Arsenale possa tornare a completa disposizione della città e del "popolo del mare", in occasione del prossimo Salone Nautico di giugno 2020.

Lavori sull'area

Grazie a concessioni e attività di Vela sono stati realizzati interventi manutentivi degli spazi esterni dell'Arsenale Nord, manutenzione e messa in sicurezza della copertura dell'edificio N116 delle Casermette, dell'ingresso della Tesa 105 e di alcuni edifici ricadenti nelle aree Mare Laguna e scalo di alaggio e varo. Ai 400 mila euro di investimenti finanziati dalla giunta lo scorso 23 dicembre, si sono aggiunti questi 200 mila per preservare urgentemente le Galeazze, in seguito al recente aggravarsi dello stato di conservazione dei presidi statici a sostegno delle facciate verso il canale.

Gli interventi nel dettaglio

I lavori, che dureranno sessanta giorni, consistono in: ripristino dei presidi statici per garantire la stabilità dei prospetti degli edifici verso la vasca delle Galeazze; demolizione dei tamponamenti delle arcate del muro tra le due Galeazze; rimozione delle parti maggiormente ammalorate dei telai metallici dei serramenti ancora in opera; taglio e devitalizzazione su arbusti infestanti ancorati sulle murature anche a quota elevata. «Questa Amministrazione sta dimostrando di voler ridare lustro e decoro a questa parte della città. La prima edizione del Salone Nautico dello scorso anno - dice l'assessore Francesca Zaccariotto - ha dimostrato di essere stata in grado di attirare in quest'area».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Identificato un corpo trovato nel Piave: è Mattia Bon, scomparso l'estate scorsa a Sappada

  • Schianto a Caltana, morta una ragazza di 25 anni

  • Grosso giro di prostituzione in due locali: prestazioni fino a 1500 euro a notte, 5 persone in arresto

  • Ladri in fuga sui tetti, braccati con l'elicottero e catturati

  • Un morto sui binari a Porto Marghera

  • 57enne muore soffocato da un pezzo di torta

Torna su
VeneziaToday è in caricamento