Violento bloccato dopo aver sfasciato la casa e aggredito i poliziotti

Sabato l'intervento delle pattuglie in calle Piva a Chioggia. L'appello del sindacato Fsp polizia del Veneto: «Serve il taser»

L'intervento

Sabato pomeriggio, a Chioggia, è intervenuta la polizia a bloccare una persona esagitata e violenta che aveva sfasciato la propria abitazione, gettando mobili e oggetti in strada, in calle Piva. Dopodiché l'uomo è uscito e se l'è presa con gli agenti, minacciandoli, lanciando oggetti contro di loro e distruggendo l'auto di servizio. «L'ennesima dimostrazione che in questi casi l'unica soluzione è il taser», scrive il sindacato Fsp di polizia del Veneto. Ecco il video dell'intervento:

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«La politica nazionale è ferma su una cosa per noi sempre più indispensabile. Non possiamo continuare a contare feriti quando, con uno strumento che si è dimostrato efficace, si andrebbero a ridurre i corpo a corpo», scrive Mauro Armelao, segretario regionale della sigla sindacale -. Siamo stanchi di lavorare in queste condizioni. Taser subito». E conclude: «Solidarietà e vicinanza ai colleghi delle volanti del commissariato di Chioggia intervenuti, e ai carabinieri della compagnia di Chioggia».

WhatsApp Image 2019-12-07 at 19.48.22-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus nel Veneziano: è un 67enne di Mira

  • Aumentano i casi positivi al coronavirus: aggiornamenti

  • Coronavirus, inizia la settimana più lunga: gli aggiornamenti

  • L'ordinanza del ministero della Salute e del presidente della Regione Veneto

  • Coronavirus: l'ordinanza per i Comuni colpiti del Veneto

  • Coronavirus: quali sono i sintomi e come comportarsi in caso di contagio

Torna su
VeneziaToday è in caricamento