Folle sorpasso all'auto della Municipale, sfiora un'anziana: era sotto l'effetto di droghe

Incidente evitato a San Donà: gli agenti sono riusciti ad avvertire la signora in tempo, poi hanno inseguito lo scalmanato. Nel corpo tracce di eroina, cocaina e cannabis

Un sorpasso pericoloso proprio in corrispondenza delle strisce pedonali, con il rischio di investire un'anziana in bicicletta che stava attraversando la carreggiata. Protagonista il conducente di un furgone che procedeva lungo via Unità d'Italia, a San Donà di Piave. Non si è curato né della presenza dell'attraversamento ciclopedonale, né del fatto che davanti a lui ci fosse un veicolo della polizia locale, in quel momento fermo appunto per consentire il passaggio alla signora. L'investimento è stato evitato solo grazie alla prontezza degli agenti che, avvedutisi dallo specchietto retrovisore della forte velocità del mezzo che sopraggiungeva senza accennare ad arrestarsi, hanno segnalato alla ciclista di fermarsi suonando il clacson.

Eroina e cocaina

Dopodiché si sono messi all'inseguimento del trasgressore, fermandolo poco dopo. Si trattava di un 50enne, titolare di una impresa idraulica del Trevigiano, subito apparso in forte stato di agitazione e alterazione psicofisica. Gli uomini in divisa, convinti che avesse assunto droghe, lo hanno accompagnato in ospedale per sottoporlo ad accertamenti sanitari, scoprendo che ci avevano visto giusto. Gli esami hanno rivelato consumo cumulativo di eroina, cocaina e cannabis.

Denuncia e sequestro

Oltre alla denuncia dell’uomo per guida sotto l’effetto di stupefacenti, sono scattati il ritiro della patente di guida ed il sequestro del veicolo che, in casi come questi, quando il conducente è anche il proprietario, viene confiscato con sentenza del giudice. Congratulazioni per l'operazione sono giunte dal sindaco Andrea Cereser: «Complimenti agli agenti della pattuglia per la grande prontezza di riflessi e per aver saputo gestire una situazione non semplice».

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Complimenti anche alla legge che a questi criminali della strada non fa nulla

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Scoppia la lite e non controlla la rabbia: in manette per le botte sulla moglie incinta

  • Cronaca

    "Sono amico di tuo figlio" e riesce a entrare in casa: ma stavolta è l'anziano a incastrarlo

  • Cronaca

    Deve pranzare al ristorante: lascia due cagnolini chiusi in auto sotto il sole per ore

  • Cronaca

    Disposta l'autopsia sul corpo di Stefano Carta, la famiglia della vittima: "Chi sa, parli"

I più letti della settimana

  • Tragico incidente nel Padovano: si schianta con l'automobile contro il pullman e muore

  • Chiede di andare al bagno, 13enne esce dall'aula e si butta dalla finestra delle Medie

  • Schianto frontale sulla Triestina a San Donà: due feriti gravi e strata statale chiusa

  • Barche abbandonate in vendita all'asta: si apre la gara telematica del Comune per 19 natanti

  • Torna ad alzarsi il volume della musica a San Giuliano: 3 giorni di concerti il prossimo luglio

  • Inseguimento rocambolesco nella notte: forza il posto di blocco, 6 gazzelle per fermarlo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento