Lavori per il tram, sul ponte della Libertà tornano le code VIDEO

Dalle 12 alle 13.30 per immettersi ai Pili si doveva aspettare un quarto d'ora per i rallentamenti determinati da un restringimento di corsia di 500 metri. Poi tutto è tornato alla normalità

Siamo ben lontani dalle code chilometriche che ha comportato l'inizio dei lavori per permettere il passaggio del tram sul ponte della Libertà, ma anche nella tarda mattinata di oggi gli automobilisti hanno avuto di che lamentarsi.

 

Dalle 12 alle 13.30 circa, infatti, in orario di punta per i molti cambi turno in uffici e aziende nel centro storico veneziano, per immettersi sul Ponte della Libertà da Mestre ci si metteva circa un quarto d'ora. Proprio a ridosso dell'inizio del ponte, infatti, si trova il restringimento di 500 metri della carreggiata, che permette ai veicoli il passaggio su una sola corsia delle due disponibili.

 

Un imbuto. Inevitabile quindi che si siano determinati rallentamenti fino all'altezza di via Righi, con autobus e pullman ad aspettare di superare l'ostacolo e poter poi raggiungere Venezia. Sul ponte, infatti, la circolazione si è mantenuta normale, fatti salvi i nuovi limiti di velocità, che impongono di non superare i 40 chilometri orari in direzione della laguna.

 

Queste misure si rendono necessarie per permettere lo scavo del solco dove materialmente verranno posate le rotaie. Interventi del genere sono previsti fino a metà ottobre, quando, meteo permettendo, dovrebbe concludersi in cantiere. Nel pomeriggio la situazione è tornata alla normalità, dato che il grosso del traffico si sposta sull'altro lato del ponte.

 

LE CODE PER IMMETTERSI SUL PONTE

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Litiga con i genitori e decide di andarsene: ragazzino prende lo zaino e scappa di casa

    • Cronaca

      Rapina in tabaccheria a Mestre: "Mi hanno fatto sdraiare a terra, avevano un coltello"

    • Mestre

      Difende la sorella dagli apprezzamenti del "branco": finisce a scazzottate a Mestre

    • Cronaca

      La donna scomparsa a Dolo: Naviglio passato al setaccio, ancora nessuna traccia

    I più letti della settimana

    • Morto Franco Tonolo: patron dell’istituzione veneziana in torte, creme e pasticceria

    • Tragico incidente sul lavoro a Mirano: addetto cade dall'alto di uno scaffale e perde la vita

    • Praticano del sesso orale dietro la fontana, il passante se ne accorge e chiama la polizia

    • Sfregi sul ponte di Rialto, le immagini delle telecamere incastrano la colpevole

    • Sgb, avanti con la linea dura: scontro con il Comune e sciopero dei lavoratori Actv

    • Preoccupazione tra Campagna Lupia e Dolo: una donna scompare nel nulla da più giorni

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento