Lite in una pizzeria d'asporto, una persona accoltellata

È successo mercoledì verso le 13.30 in piazza Milano, a Jesolo, a seguito di un litigio probabilmente scaturito all'interno della cerchia famigliare

Carabinieri, archivio

Un litigio scoppiato oggi, all'interno di una pizzeria d'asporto, verso le 13.30 in piazza Milano a Jesolo, è sfociato in un accoltellamento. Ad avere la peggio un uomo di origini egiziane, rimasto ferito alla spalla, ma non in maniera grave.

Lite di famiglia

Il diverbio, secondo i carabinieri intervenuti sul posto, sarebbe scaturito per questioni legate all'affitto dell'immobile, nell'ambito della stessa cerchia famigliare di origine egiziana, ma i militari stanno ricostruendo i motivi. Un lavoratore della pizzeria si sarebbe inserito nell'alterco iniziato fra il gestore e un'altra persona, finendo per rimanere coinvolto e venendo ferito a una spalla in modo non grave. Soccorso dai sanitari del Suem 118 è stato medicato con una prognosi di 25 giorni. L'autore del fatto verrà denunciato per lesioni personali. 

I carabinieri di San Donà hanno anche provveduto a condurre nei centri per il rimpatrio di Torino e Roma due cittadini tunisini, sui quali pendeva un provvedimento di espulsione per spaccio e furti negli alberghi. I delinquenti saranno imbarcati e rispediti nei propri Paesi d'origine.

Potrebbe interessarti

  • Festa del Redentore: i migliori punti da cui ammirare i fuochi

  • Zenzero: è davvero un alleato per la nostra salute?

  • Forfora: da cosa è causata e come si combatte

  • Bidoni della spazzatura: come fare per averli sempre puliti

I più letti della settimana

  • I funerali di Eleonora, Leonardo, Riccardo e Giovanni allo stadio di Musile

  • Il papà di Giorgia, unica superstite nello schianto di Jesolo: «Come aver perso figli miei»

  • Confermati i domiciliari per Marinica, accusato di aver provocato l'incidente di Jesolo

  • Bambina investita a Cavallino, è grave

  • L'asta fallimentare per l'ex Umberto I se l'aggiudica Alì Supermercati

  • Jesolo, i sorpassi pericolosi e la testimonianza che ha incastrato il "pirata"

Torna su
VeneziaToday è in caricamento