Contro la contraffazione, i raggi X Vigili "armati" di spettometro

Il nuovo strumento sarà in dotazione agli agenti della polizia locale di Jesolo nei prossimi due mesi: rileverà la presenza di eventuali sostanze nocive per gli utilizzatori

Contrasto alla contraffazione con i raggi x. L’assessorato alla sicurezza del comune di Jesolo e la polizia locale assieme al personale ispettivo della Camera di Commercio di Venezia, a seguito del protocollo d’intesa siglato con la Prefettura di Venezia, Camera di Commercio di Venezia e amministrazioni comunali,  darà vita nei prossimi due mesi a dei controlli  specifici  a garanzia della conformità e della sicurezza,  oltre al contrasto della contraffazione di prodotti posti in commercio, a tutela dei consumatori.  

COME FUNZIONA. L’iniziativa si ripeterà nei mesi di luglio e agosto e prevede dei controlli a campione programmati in alcune attività del Lido di Jesolo in cui la merce verrà analizzata con uno nuovo strumento, lo “spettometro a raggi x”, un apparecchio portatile altamente tecnologico, in grado di eseguire in modo semplice ed estremamente rapido analisi su prodotti rilevando la presenza di eventuali sostanze nocive per gli utilizzatori.

DURA BATTAGLIA CONTRO CONTRAFFAZIONE. "Da cinque anni siamo impegnati in una dura battaglia contro la contraffazione che passa dal food e alla bigiotteria e ai giocattoli – ha spiegato Valter Rigobon, presidente veneto Adiconsum – Noi combattiamo per il lavoro, contro sfruttamento, contro chi lucra su situazioni che non hanno nulla di regolare. Da luglio inizio e fino alla fine di agosto parte la nostra campagna nelle località turistiche e Jesolo avrà un ruolo importante perché accanto al volantinaggio che faremo utilizzerà questo nuovo strumento, prima nel veneto, per stanare chi imbroglia il consumatore e commette un reato. I dati a nostra disposizione dicono che nel Veneto la contraffazione ha un volume d’affari di 12 milioni di euro annui con 20-25 mila posti di lavoro che operano in condizioni anomale. Non ce l’abbiamo con gli ambulanti delle spiagge. Noi miriamo a chi fornisce la merce a questi venditori ambulanti. Esiste un sottobosco e molto spesso ci troviamo di fronte a persone che sono in cassa integrazione vendono la merce contraffatta come secondo lavoro - continua Rigobon - Al termine della campagna, a fine agosto in piazza Milano, abbiamo organizzato uno spettacolo che vedrà salire sul palco ed esibirsi l’inviato di “Striscia La Notizia” Moreno Morello che sta girando il Veneto con la sua compagnia con uno spettacolo che parla proprio di truffe e contraffazioni".

"Siamo impegnati da tempo contro ogni forma di abusivismo – ha quindi concluso Claudio Vanin, comandante della Polizia Locale di Jesolo -. Una grave piaga che non possiamo certo risolvere da soli. Noi ci proviamo con i mezzi e il personale che abbiamo a disposizione. L’iniziativa con gli ispettori della camera di commercio è uno strumento importante potenziato quest’anno dall’utilizzo dello spettometro. Abbiamo già fissato delle date e delle attività commerciali dove andremo a verificare la bontà o meno della merce in vendita, tutto avverrà nel mese di luglio".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Mestre

    Scoperti cinque ostelli abusivi a Mestre, maxi multa da 16mila euro

  • Attualità

    Nominato il nuovo questore di Venezia: è Maurizio Masciopinto

  • Attualità

    I kayak possono tornare a navigare nei rii di Venezia

  • Cronaca

    Incassò 400mila euro con prestiti da usura: in manette

I più letti della settimana

  • Auto esce di strada e finisce contro un albero: morto il conducente

  • Eroina, quarta overdose in un mese: trovata morta una 36enne

  • Incidente in Valsugana: muore motociclista veneziano

  • Conto salato al momento di disdire il contratto con la compagnia telefonica: quasi 800 euro

  • Sciopero del personale Trenitalia, 24 ore di stop

  • In marcia per il clima, Venezia raccoglie l'appello: studenti attivisti assaltano la laguna

Torna su
VeneziaToday è in caricamento