Madonna della Salute: limitazioni alla navigazione e modifica al trasporto pubblico

L'ordinanza è stata emanata venerdì mattina. Sarà vietato il transito in Canal Grande, nel tratto compreso tra Bacino S. Marco e Ponte dell'Accademia per barche oltre i 4,5 metri

Immagine d'archivio

Madonna della Salute. La direzione comunale Servizio al cittadino e imprese ha emanato venerdì l'ordinanza dirigenziale che regola le limitazioni alla navigazione in Canal Grande, la modifica dei servizi di trasporto pubblico e la sospensione delle occupazioni di spazi acquei durante le operazioni di allestimento e rimozione del ponte votivo in occasione della festività.

In particolare, per quanto riguarda le limitazioni alla navigazione, mercoledì 16 o giovedì 17 novembre, a seconda delle condizioni meteorologiche, per consentire l'allestimento del ponte galleggiante, la circolazione in Canal Grande sarà consentita dalle 7 alle 18, e comunque fino alla conclusione delle opere di montaggio dei primi tratti, a senso unico alternato nella rimanente sezione libera del canale. Dalle 18 circa, fino al completamento delle opere di montaggio, il transito sarà consentito attraverso il varco centrale del ponte, esclusivamente alle imbarcazioni più larghe di 4,5 metri e di altezza superiore a 3,7 metri, con precedenza ai mezzi del servizio pubblico di linea.

Inoltre, da mercoledì 16 (o giovedì 17) novembre, a partire dal termine delle opere di montaggio, fino alle 7 di martedì 22 novembre, sarà vietato il transito in Canal Grande, nel tratto compreso tra Bacino S. Marco e Ponte dell’Accademia, sempre alle barche più larghe di 4,5 metri e di altezza superiore a 3,7 metri. Le stesse modalità di navigazione dovranno essere rispettate nel tratto interessato dai lavori dalle 7 di martedì 22 novembre, durante le fasi di smantellamento del ponte galleggiante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'approdo Actv di Santa Maria del Giglio è sospeso dalle 9 di lunedì 14 novembre fino alle 17 di mercoledì 30 novembre. Infine, relativamente alle occupazioni di spazio acqueo, sono temporaneamente sospese quelle nel tratto interessato dai lavori, in uso al traghetto gondole di S. Maria del Giglio e ai privati, dalle 8 di giovedì 10 novembre alle 18 di mercoledì 7 dicembre. Le gondole rimosse dalle aree interessate ai lavori sono autorizzate ad occupare spazi acquei alternativi in Canal Grande, in corrispondenza della Fondazione Guggenheim-Palazzo Venier dei Leoni, a fianco della riva di Calle di Ca’ Genova e all’interno del Rio dei Giardinetti-Zecca, in posizioni che non ostacolino il transito nel rio, la fruizione di altri spazi acquei e l’uso delle rive.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli aggiornamenti sul contagio in Veneto e in provincia la sera dell'1 aprile

  • I dati aggiornati sui casi di coronavirus in provincia e nel Veneto

  • Addio ad Ambra, morta a 31 anni

  • Ricoveri e decessi: gli aggiornamenti del 31 marzo sera

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti di oggi

  • Il bollettino Covid-19 del 3 aprile sera: ancora morti, calano i ricoveri

Torna su
VeneziaToday è in caricamento