Ex mala del Brenta in manette per spaccio

Arrestato in flagrante dai carabinieri di Campagna Lupia. Aveva installato un sistema di videosorveglianza a casa sua per controllare l'arrivo eventuale di forze dell'ordine

Il materiale

Hanno indagato per settimane e infine lo hanno scoperto in flagrante. I carabinieri del comando di Campagna Lupia hanno messo le manette ai polsi a un 58enne M.S., pregiudicato, a suo tempo collegato alla mala del Brenta con ruoli marginali.

Droga e bilancino

L'uomo è stato trovato in possesso, nel corso di una perquisizione domiciliare, di 4 grammi di cocaina già suddivisa in dosi e destinata al commercio, 28 grammi circa di sostanza “da taglio”, due bilancini di precisione, materiale vario per il confezionamento della droga e la somma in contanti di 3.500 euro ritenuta provento dello spaccio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Videosorveglianza

Scoperto anche un sistema di videosorveglianza che gli consentiva di monitorare, anche durante l’assenza da casa, l’ingresso alla sua abitazione e il transito di automezzi, anche l’eventuale arrivo delle forze dell’ordine. L’arrestato, come disposto dal pm Andrea Petroni, giovedì mattina è comparso davanti al giudice del tribunale di Venezia il quale, convalidato l’arresto, ha applicato all’indagato la misura dell’obbligo di firma giornaliero al comando dei carabinieri di Campagna Lupia in attesa dell’udienza processuale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • «Ha fotografato le mie bimbe in vaporetto»: nel telefono la polizia trova decine di foto di minori

  • Ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Coda verso Venezia al mattino. Pressione sui mezzi nel corso della giornata

  • Incendio ad un'azienda agricola in Riviera

  • Ubriaco, picchia una ragazza e i carabinieri: neutralizzato con 2 dosi di sedativo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento