Un malore mentre nuota, muore un 24enne a Caorle. Inutili i soccorsi

Un 24enne iraniano, nato in Italia e residente a Padova, stava nuotando dalla piattaforma galleggiante di fronte all'hotel Europa verso riva quando si è sentito male. la magistratura chiarirà le cause

Si è sentito male improvvisamente, questo pomeriggio, mentre nuotava a Caorle. Un 24enne iraniano, nato in Italia e residente a Padova, stava nuotando dalla piattaforma galleggiante di fronte all'hotel Europa verso riva. Il giovane sfortunato si chiama Ramtin Agha Ali Khani, nato a Perugia, morto nonostante gli aiuti di chi ha assistito alla scena. Per primi sono accorsi i bagnini che l'hanno trascinato a riva. Sul posto è arrivato nel giro di qualche minuto anche il Suem, che è arrivato sul posto in elicottero. Ora indagherà la magistratura per capire cosa sia realmente successo al 24enne e spiegare le motivazioni di questo decesso.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Festa della Sensa, Venezia rinnova la sua antica storia d'amore con il mare VIDEO

    • Cronaca

      Veneziani e bengalesi uniti per pulire la città: è Cleaning Day in campo Sant'Agostin VIDEO

    • Cronaca

      Si allontana dall'ospedale e scompare: apprensione per le condizioni di una donna

    • Cronaca

      L'allarme bomba alla Fincantieri di Marghera: "Possibile dispetto tra aziende in subappalto"

    I più letti della settimana

    • Mortale di San Donà, Giuliano Babbo vittima incolpevole di una gara d'auto clandestina

    • Tragico investimento sulla linea ferroviaria: una persona perde la vita a Ceggia

    • Dopo lo schianto muore un uomo di Eraclea: pirata della strada in fuga a piedi

    • San Donà sotto shock: "Buttate via la chiave". Babbo lascia un vuoto enorme tra i colleghi

    • Torre di Mosto in lutto per Marika Xausa, mamma stroncata dalla malattia a soli 40 anni

    • Giallo al Lido di Venezia: "Christopher è sparito, è da un mese che non si fa più sentire"

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento