La salma della giovane mamma Francesca Schirinzi è tornata nel Salento

I famigliari della donna residente ad Annone Veneto hanno ottenuto il nullaosta dall’autorità giudiziaria. I funerali sabato prossimo a Castrignano del Capo

Foto: Francesca Schirinzi

Dopo l’autopsia i funerali. La salma della giovane mamma Francesca Schirinzi, 34enne di Castrignano del Capo (che viveva con il marito ad Annone Veneto), deceduta all’alba di mercoledì 13 marzo, a Oderzo, durante il parto naturale del suo secondo bambino, è tornata nel Salento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I funerali

I famigliari hanno ottenuto il nullaosta dall’autorità giudiziaria. Il funerale sarà celebrato sabato prossimo, a Castrignano del Capo. Al termine dell’autopsia la salma è stata trasportata al Comune di origine della giovane mamma, per la sepoltura. Il rito comincerà intorno alle 14. La comunità si è intanto stretta attorno alla famiglia di Francesca, distrutta da un dolore assurdo, in un momento che sarebbe dovuto invece essere di festa per tutti, compresa la piccola primogenita di appena quattro anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • Tuffo nell'acqua bassa a Jesolo, un ragazzo all'ospedale

  • Picchia il compagno in palestra e lo minaccia di morte con un coltello, denunciata

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

  • Il ceppo di covid proveniente dalla Serbia è molto aggressivo. Zaia: «Preoccupati per i virus importati»

  • Il giorno del Mose: alle 12.25 la Laguna è completamente isolata dal mare | DIRETTA

Torna su
VeneziaToday è in caricamento