sabato, 02 agosto 19℃

Pontile 5.1 a piazzale Roma, utenti sotto il sole, Bergamo: "Inaccettabile"

L'assessore comunale ai Trasporti scrive ai dirigenti Actv per chiedere di trovare una soluzione immediata all'attuale condizione dell'imbarcadero, in manutenzione fino a fine luglio

La redazione 20 giugno 2012

Botta e risposta tra assessore comunale alla Mobilità e Trasporti, Ugo Bergamo e Actv, in merito alla situazione del pontile della linea 5.1 di piazzale Roma, attualmente in fase di manutenzione programmata fino alla fine di luglio.

Bergamo ha infatti inviato una lettere al presidente Marcello Panettoni e al direttore generale Maurizio Castagna dell'azienda per il trasporto pubblico veneziano, definendo inaccettabile l'attuale condizione dell'imbarcadero, che, seppur provvisoria, obbliga gli utenti ad attendere il vaporetto sotto il sole.

Vi riporto - scrive l'assessore - "il mio più totale disappunto per non aver predisposto per tempo una funzionale soluzione provvisoria , dovendosi fare la manutenzione programmata nei mesi estivi, idonea a proteggere dal sole e dai prevedibili acquazzoni estivi i moltissimi utenti della linea che utilizzano quel pontile". Invita infine i due dirigenti a "trovare con la massima urgenza una soluzione per quel pontile che sia accettabile per tutti gli utenti, turisti e cittadini”.

Non si è fatta attendere la risposta dei vertici Actv, che hanno prontamente diffuso una dichiarazione nella quale si sottolinea il fatto che, già da questa mattina, "la direzione ha provveduto ad interessare gli uffici competenti affinché si attivino per trovare con urgenza una soluzione che garantisca l’adeguata copertura del pontile provvisorio, in attesa che la società proprietaria dei pontili (PMV) provveda come da accordi al posizionamento del pontile definitivo entro la fine del mese di luglio”.

Annuncio promozionale

A margine della polemica, un paio di parole sono state spese da Bergamo anche con riferimento alla "collocazione definitiva del pontile della linea 5.2 attualmente ubicato a Santa Chiara": "L’Assessorato alla Mobilità e Actv, favorevoli alla ricollocazione originaria, attendono il parere delle municipalità di Venezia e del Lido che sono state coinvolte nella scelta”.

Actv
assessori
trasporto pubblico
viabilità

Commenti