Tutti in marcia per i diritti umani, in 6mila per le calli di Venezia

La terza edizione della manifestazione "Side by side" partirà dalla stazione di Santa Lucia alle 14. Alle 15 il corteo partirà alla volta di Rialto e di campo Sant'Angelo

La manifestazione dello scorso anno (foto ©Veneto Accoglie)

Circa 6mila persone in marcia tra calli e campi, almeno secondo le stime degli organizzatori della Side by side, la marcia per l'umanità giunta quest'anno alla terza edizione. L'appuntamento era per oggi, a partire dalle 14 nel piazzale antistante la stazione di Venezia Santa Lucia. A ritrovarsi almeno 100 associazioni, organizzazioni e realtà radicate nel territorio veneziano e regionale.

«Odio e razzismo intollerabili»

Lo scopo della manifestazione, rispetto alle edizioni precedenti (quella veneziana del 2017 e quella clodiense del 2018) non cambia: rivendicare diritti, umanità e accoglienza per i migranti. «Mai come oggi - spiegano gli organizzatori dell'evento - il clima di odio e di razzismo sta assumendo proporzioni intollerabili, di fatto alimentato da un governo 5Stelle-Lega che ha fatto della guerra al migrante il suo principale obiettivo». La manifestazione di quest’anno, nata come iniziativa locale delle realtà veneziane, ha coinvolto sin da subito molte persone da tutta la regione, a tal punto da raggiungere le dimensioni di un evento regionale. «Ci aspettiamo la presenza di migliaia di persone, come fu nel 2017».

Rom e Sinti contro gli sgomberi in Regione | VIDEO

Il programma

L’appuntamento è per le 14 nel piazzale antistante la stazione di Venezia. Il corteo partirà attorno alle 15, e si snoderà verso Rialto e campo Sant'Angelo. Sarà anche un momento di festa, alla presenza di gruppi musicali e teatrali che animeranno la piazza. Ci sarà anche un microfono aperto per chiunque voglia fare il proprio intervento e per portare la propria testimonianza. «Sarà quindi una giornata di festa pacifica, - continuano gli organizzatori - ma assolutamente ferma e intransigente sulle parole d’ordine: umanità, no alle barbarie, no al razzismo, no al decreto Salvini».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • E per gli Italiani disoccupati? Per i pensionati al minimo? Per chi dorme in auto? Ecc

  • Bravi!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendio all'hotel Excelsior: fiamme in cucina nella notte

  • Sport

    L'Ascoli ricaccia il Venezia nell'incubo playout: fatale il rigore trasformato da Ardemagni

  • Incidenti stradali

    Auto nel Sile: i sommozzatori la recuperano, poi ne trovano un'altra

  • Attualità

    Meteo: previsto un picco di acqua alta di 105 centimetri

I più letti della settimana

  • Schianto tra auto e tram sul ponte della Libertà, traffico bloccato a piazzale Roma

  • Omicidio a Venezia: anziano uccide la moglie con una coltellata

  • Auto nel Sile: i sommozzatori la recuperano, poi ne trovano un'altra

  • Ciclista investito finisce a terra e perde la vita

  • Attenzione all'esodo di Pasqua: le previsioni del traffico in autostrada

  • Scomparso da giorni, ammette: «Ero fuggito per debiti di droga»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento