homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Coltiva marijuana sul terrazzo, denunciato 43enne a Chioggia

Nella giornata di ieri personale del commissariato di polizia ha effettuato una perquisizione all'interno di un appartamento situato in viale Tirreno. L'uomo ha ammesso subito le proprie responsabilità

Arrestato coltivatore di marijuana a Chioggia. Nella giornata di ieri personale del commissariato di polizia ha effettuato una perquisizione all’interno di un appartamento situato in viale Tirreno. L’attività è stata intrapresa a seguito di una segnalazione arrivata nei giorni precedenti da un poliziotto del Commissariato che aveva notato su un davanzale una pianta di marijuana. Gli accertamenti svolti dagli operatori del Commissariato hanno portato ad individuare il proprietario dell’appartamento.

Presupponendo di trovare altro stupefacente, il personale del Commissariato ha effettuato un servizio di appostamento conclusosi con l’identificazione del proprietario per E.S. 46enne nato a Dolo (VE) il quale, portato a conoscenza dei motivi del controllo, ha ammesso da subito le proprie responsabilità, accompagnando gli agenti nell’appartamento. Durante la perquisizione sono stati trovati alcuni vasi posti vicino ad una finestra contenenti 14 piante di marijuana alte dai 30 centimetri a 1,30 metri.

L’uomo ha consegnato ai poliziotti alcuni semi di canapa indiana contenuti in un involucro di plastica e due pezzetti di hashish di 0,7 e 1,1 grammi conservati in altri contenitori della cucina. Lo stesso ha riferito alla Polizia di far uso saltuariamente di sostanze stupefacenti derivate dalla cannabis e che non era sua intenzione dedicarsi ad un’attività illecita di spaccio, assumendosi la piena responsabilità e proprietà di quanto rinvenuto. E.S. è stato denunciato a piede libero per coltivazione in atto di piante di marijuana e per la detenzione di modica quantità di stupefacente del tipo hashish.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Mestre

      "Io, giovane vedova, non ho il diritto di avere i miei due figli piccoli a carico. Che assurdità"

    • Cronaca

      Gli inquilini non pagano l'affitto ma lei deve pagarci le tasse: "Mi hanno prosciugato"

    • Cronaca

      "Renzi si ricordi di noi. Dopo la Brexit si pensi a una no tax area anche a Porto Marghera"

    • Cronaca

      All'outlet ora il nuovo parcheggio poi i nuovi negozi: in ballo 300 posti di lavoro in più

    I più letti della settimana

    • Caorle, una ragazza si toglie la vita a 23 anni. Sventato un secondo tentato suicidio

    • Tragico incidente sulla Treviso-mare, frontale con un camper: muore sandonatese

    • Picchiano i ragazzini, poi i carabinieri a Dolo: due scalmanati in manette, quattro feriti

    • Una delle ciclabili più belle d'Europa: torna il trenobus Dolomiti dalla laguna a Cortina

    • Jesolo, ubriaco e neopatentato alla guida: 20enne finisce nel Sile con l'auto

    • Tragedia in spiaggia a Caorle: turista muore dopo aver accusato un malore in acqua

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento