"I bambini della luce", la maschera più bella del carnevale di Venezia 2019

A vincere il partecipatissimo concorso, che ha visto centinaia di maschere sfilare in queste settimane, il gruppo “I bambini della luce”, provenienti da Bielefeld, in Germania

Dopo l'esibizione di Andrea Fumagalli, in arte Andy dei Bluvertigo, che ha cantato “Starman” di David Bowie, sul palcoscenico spaziale di piazza San Marco è stata votata "la maschera più bella del firmamento". Si è conclusa così, con la cerimonia di domenica pomeriggio, l'edizione 2019 del tradizionale concorso di Carnevale.

Maschera più bella

A vincere il partecipatissimo contest, che ha visto centinaia di maschere sfilare in queste settimane, il gruppo “I bambini della luce”, provenienti da Bielefeld, in Germania. Addosso avevano le maschere create da Hors Raack in un anno di lavoro. Come premio hanno ricevuto un'opera in vetro di Murano creata dal mastro vetraio Lucio Bubacco e l'invito ad una cena a Ca' Vendramin Calergi del “Lunatic Dinner Show”. A vincere la sezione della maschera più tradizionale, invece, “Matrimonio all'Italiana”, interpretata da due persone provenienti da Napoli dell'associazione “Borboni si nasce”. La maschera più originale è stata quella di due paguri, interpretati da due partecipanti provenienti da Cremona. Il premio speciale Maurice è invece andato alla maschera del pavone. In giuria c'era proprio Andrea Fumagalli, reduce con il collega Morgan da uno strepitoso concerto tributo a David Bowie al Teatro Goldoni alcune settimane fa, e l’artista russa Sasha Frolova, nota in tutto il mondo per le sue installazioni gonfiabili di enormi dimensioni ma anche per le sue performance nelle quali interpreta, indossandole, alcune sue creazioni. Performance che è stata indossata anche da Maurizio Agosti, in arte il principe Maurice, per presentare il concorso in Piazza.

La giuria

Andrea Fumagalli (Andy Fluon - Bluvertigo), cantautore, polistrumentista e artista pop; Sasha Frolova, artista e performer visionari; Stefano Karadjov, Direttore del Programma Culturale del Carnevale di Venezia, Direttore Musei Brescia; Stefano Nicolao, Costumista Atelier Nicolao; Francesco Briggi, Costumista Atelier Pietro Longhi; Liliya Ouertani, organizzatrice di mostre ed esperta d’arte; Oksana Kuzmenko, organizzatrice di eventi internazionali; Guia Zapponi, attrice, produttrice e sceneggiatrice cinema ; Alessio Aldini, creatore di parrucche per il Teatro e il Cinema e coiffeur per la Haute Couture); Chiarastella Seravalle, presidente Associazione Culturale “Artemide”, attrice ed autrice teatrale; Sascha Sgualdini, Costumista e Scenografo “FeeFoolery”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata senza vita Bruna Basso, era scomparsa da mercoledì

  • Madre e figlio trovati morti a Venezia: sospetta intossicazione da monossido

  • L'acqua alta cancella anche la musica, sommersa la biblioteca del Conservatorio Benedetto Marcello

  • Investito da un camion, ciclista muore a Fiesso d'Artico

  • Cocaina fuori dal locale e in casa: coppia in manette a Mirano

  • Giovani investiti da un treno mentre camminano lungo i binari: lui grave

Torna su
VeneziaToday è in caricamento