Dopo le imbiancate, la pioggia: la neve se ne va venerdì mattina, ma il maltempo resiste

Fiocchi ancora per qualche ora, poi le temperature si alzano leggermente. Proseguono le precipitazioni, per le schiarite dovremo attendere domenica. Attenzione alle gelate

Presto la neve sarà solo un ricordo, almeno stando alle previsioni meteo: secondo il bollettino Arpav, infatti, nelle prossime ore un flusso di correnti sud-occidentali porterà sulla regione impulsi perturbati con aria umida ma progressivamente più calda. Frequenti le fasi con nuvolosità e precipitazioni, che continueranno a essere nevose fino a venerdì mattina; dopodiché, dalla mattinata di venerdì, sulla pianura centro-orientale le precipitazioni diventeranno pioggia. Anche sabato pioggia su tutta la pianura.

arpav-3

Temperature in aumento da venerdì

Servirà quindi ancora qualche ora prima che la situazione, sul piano della viabilità e dei trasporti, torni alla completa normalità. Giovedì i fiocchi abbondanti hanno provocato diversi disagi e sono stati tra le cause di una serie di incidenti stradali, uno dei quali, sulla Romea, mortale. Probabile che nel corso della giornata di venerdì la neve accumulatasi andrà via via sciogliendosi, con le temperature che tenderanno ad aumentare nei valori massimi. Da lunedì salgono anche i valori minimi, che in pianura si riporteranno sopra lo zero. Per domenica il servizio meteo dell'aeronautica militare annuncia la possibilità di schiarite.

Le previsioni di venerdì (tardo pomeriggio)

venerdi-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allerta gelo e nevicate

L'attenzione resta comunque alta, specialmente in relazione al pericolo gelo. La protezione civile del Veneto, in considerazione delle previsioni metereologiche, invita tutti gli enti interessati ad attivarsi con mezzi e materiali per garantire viabilità e sicurezza. Lo stato di attenzione permane fino alle 8 di sabato 3 marzo. Eventuali situazioni di emergenza e criticità possono essere segnalate al numero verde 800 990 009.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Dal primo giugno tutto il personale Actv torna in servizio

Torna su
VeneziaToday è in caricamento