Non dà più notizie di sé, la trovano priva di vita in un alloggio a Murano

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i sanitari del 118. La vittima è una donna di poco più di 40 anni con alle spalle problemi di tossicodipendenza

E' stata trovata priva di vita nel suo alloggio, dopo qualche tempo che non dava più notizie di sé. Tragedia nell'isola di Murano, quando nella tarda mattinata di sabato i sanitari del 118 sono intervenuti in zona Serenella per una possibile emergenza. Le speranze si sono spente nel momento in cui è stato individuato in casa il corpo privo di vita di una donna di poco più di 40 anni con alle spalle alcuni problemi di tossicodipendenza. Una volta constatato il decesso, sul posto si sono portati i carabinieri per un sopralluogo. A un primo esame esterno della salma non si sarebbero ravvisati segni di violenza, spetterà al magistrato decidere se disporre ulteriori accertamenti o fornire il nulla osta per le esequie. Alla base del decesso potrebbe esserci stato un mix di alcol e farmaci.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Furti e rapine per strada e nei negozi, refurtiva da 2 milioni: come agivano i banditi

  • Cronaca

    Maxi operazione contro i clan specializzati in furti: 10 in arresto, 1600 auto sequestrate

  • Sport

    Umana Reyer beffata dalla Dolomiti Energia Trento: rinviato tutto a gara4

  • Cronaca

    Portuali: «Porto commerciale e lavoro legati alla manutenzione dei canali»

I più letti della settimana

  • Pugni e sassi contro due giovani: pitbull difende i padroni e azzanna gli aggressori

  • Ciclista investito, elitrasportato in gravi condizioni dopo l'impatto a terra

  • Maltempo: la mareggiata cancella la spiaggia a Eraclea, danni anche a Caorle

  • Denti perfetti: tutte le regole da seguire per una corretta igiene orale

  • Presunta violenza sessuale in discoteca, una ragazza all'ospedale

  • Torna l'acqua alta a Venezia, sarà un fenomeno "anomalo": toccherà quota 110 centimetri

Torna su
VeneziaToday è in caricamento