Maerne in lutto, un aneurisma cerebrale le è fatale a 31 anni: era incinta di cinque mesi

Monia Benato, originaria di Maerne, viveva a Venezia con il compagno, dal quale aspettava un figlio. Lavorava da Hermés a Venezia. I funerali saranno celebrati sabato a Maerne

Una doppia vita spezzata. Come riportano i quotidiani locali, un aneurisma cerebrale non ha lasciato scampo alla giovane Monia Benato, 31enne originaria di Maerne, ma residente a Venezia. Abitava a Sant'Elena con il compagno, in quella stessa casa dove sarebbe dovuto vivere anche il figlio dei due, Edoardo, nel grembo della madre da 5 mesi. Una tragedia improvvisa, che non si poteva minimamente immaginare.

La scorsa settimana, infatti, Monia stava parlando con il fidanzato, del più e del meno come si è soliti fare dopo una giornata di lavoro, quando improvvisamente ha cominciato ad avvertire un forte dolore alla testa, poi il vomito e la perdita dei sensi. Il compagno non si è perso d'animo, ha subito chiamato il padre e il 118: il primo si è occupato di rianimarla, fino a che non ha ripreso i sensi, i sanitari del 118, invece, dopo aver intuito la gravità della situazione l'hanno trasportata immediatamente all'ospedale di Venezia.

La giovane è stata quindi trasferita prima all'Angelo di Mestre, poi a Padova. Ma i tentativi di salvare lei e il figlio che portava in grembo sono stati, purtroppo, vani. I medici hanno provato a fare di tutto per il feto, ma i rischi erano troppo elevati. Mercoledì sono state quindi staccate le macchine, in accordo con il Comitato etico di Padova. I funerali della 31enne, solare e grande lavoratrice, si terranno sabato alle 11, nella chiesa di Maerne.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Per il 25 aprile una marea di cerimonie: festa "ufficiale" e venetisti in piazza San Marco

    • ViviVenezia

      Bòcolo di San Marco, gesto d'amore per mogli e fidanzate: l'origine della tradizione

    • Cronaca

      Il piccolo Achille non ce l'ha fatta: si è spento a 3 anni il figlio del calciatore Stefano Favret

    • Cronaca

      Il patriarca nella Basilica: "Marco simbolo di Venezia nel mondo e tolleranza tra culture"

    I più letti della settimana

    • Dramma nel Miranese: ragazzina tenta di togliersi la vita, è grave in ospedale

    • Vicenza, tragedia durante la festa: 22enne di Marghera trovato morto in casa

    • Non ci sono feste che tengano: templi dello shopping aperti il 25 aprile e il 1 maggio

    • Abbandona un water e calcinacci a fianco del cassonetto: maxi-multa da 500 euro

    • Ricercati in tutta Italia, a spasso per Mestre come nulla fosse: coppia di coniugi in manette

    • Il piccolo Achille non ce l'ha fatta: si è spento a 3 anni il figlio del calciatore Stefano Favret

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento