Colpito da malore sulla pista da motocross, muore davanti al figlio

È deceduto Doriano Finotto, 54 anni di Chioggia. Si è sentito male sul circuito di Italba di Mesola, provincia di Ferrara: inutili i soccorsi

Doveva essere una domenica spensierata, una gita in compagnia dell'amico di una vita e del figlio. Si è trasformata in una tragedia per Doriano Finotto di Chioggia, 54 anni, morto dopo alcuni giri sulla pista di Italba di Mesola: inutile ogni tentativo di soccorso. Il dramma, come riportano i quotidiani locali, si sarebbe consumato senza preavviso a moto ferma. Doriano aveva appena terminato la sua seconda sessione in sella alla Honda 250 da motocross del figlio.

Era giunto in pista all'alba, assieme al figlio e all'amico Gilberto Baldin, anche loro appassionati di due ruote: in passato Doriano e Gilberto avevano anche gestito un circuito a Chioggia, ma era da molto tempo che Finotto non praticava più questo sport. Una volta sul circuito sarebbero partiti per una prima sessione di un quarto d'ora, dopodiché Doriano avrebbe passato la moto al figlio. Dopo mezz'ora di riposo il secondo "round", durante il quale Gilberto avrebbe perso di vista l'amico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arrivato nel paddock, la terribile scoperta: Doriano era a terra, circondato da altre persone che cercavano di rianimarlo. Si sarebbe sentito male dopo aver parcheggiato la due ruote, forse per un infarto. Sul posto si sono portati i sanitari del 118 e i carabinieri: i medici hanno tentato di salvarlo con il defibrillatore, ma non c'è stato nulla da fare. Tutta la frazione di Sant'Anna di Chioggia è rimasta sconvolta alla notizia, unita nel dolore alla moglie Monica e ai figli Luca di 30 anni e Laura di 22.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Finiscono in acqua dal vaporetto, morte due donne

  • Addio ad Ambra, morta a 31 anni

  • Bollettino contagi e ricoveri per Covid-19 domenica mattina, regione e provincia

  • Coldiretti Venezia: si raccolgono adesioni per il lavoro in campagna

  • Bollettino serale, registrati tre decessi in provincia

  • Il bollettino Covid-19 del 3 aprile sera: ancora morti, calano i ricoveri

Torna su
VeneziaToday è in caricamento