È morto il dottor Ambrosi. Aprì la pediatria di San Donà nel 1964

Lo comunica l'Ulss4, che esprime cordoglio e apprezzamento per l'operato di un grande professionista dalla lunga carriera. Sabato 24 agosto i funerali

Mercoledì 21 agosto all’ospedale di San Donà di Piave è venuto a mancare il dottor Franco Ambrosi, 88 anni, storico medico pediatra del sandonatese. Ambrosi ha trascorso gran parte della propria vita lavorando nell’ospedale cittadino. Il reparto pediatrico è sempre stato un po' la sua seconda casa, infatti è noto per aver fondato (il 27 gennaio 1964, insieme al dottor Andrea Peressini) il reparto di Pediatria e Neonatologia all’ospedale di San Donà di Piave.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il professionista

Durante la propria lunga carriera professionale gli sono sempre state riconosciute doti di grande professionalità e competenza, unite a capacità tecniche di indubbio valore. Resta vivo in tutti coloro che lo hanno conosciuto il ricordo di un professionista preparato e ricco di grande umanità e garbo. Con la propria scomparsa viene a mancare una memoria storica della sanità di questo territorio, ma resta in chi l'ha conosciuto il privilegio di conservare insegnamenti e riflessioni che ha sempre saputo dare con generosità, come testimoniano le numerose manifestazioni di affetto e stima pervenute in questi giorni alla famiglia. Il direttore generale Carlo Bramezza, a nome dell’azienda sanitaria Ulss4, esprime il più sentito cordoglio alla famiglia Ambrosi. I funerali si svolgeranno domani (24 agosto) alle 10 alla chiesa parrocchiale San Giuseppe Lavoratore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Ha fotografato le mie bimbe in vaporetto»: nel telefono la polizia trova decine di foto di minori

  • Ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Coda verso Venezia al mattino. Pressione sui mezzi nel corso della giornata

  • Ubriaco, picchia una ragazza e i carabinieri: neutralizzato con 2 dosi di sedativo

  • Auto fuori strada, morto un uomo

  • Lite finisce nel sangue: 37enne accoltella l'ex suocero

Torna su
VeneziaToday è in caricamento