Morto il dottor Giovanni Tonellato, ex direttore dei servizi sociali in Riviera

Scomparso il giorno di Ferragosto a 74 anni, dopo una breve malattia

Giovanni Tonellato

È morto il giorno di Ferragosto, dopo una breve malattia, Giovanni Tonellato, 74 anni, trevigiano d’origine, da molti anni residente a Pianiga: ex direttore dei servizi sociali della Ulss13 di Dolo-Mirano, incarico che ha mantenuto per oltre vent'anni.

La carriera

Ha iniziato la sua attività in Riviera del Brenta all'inizio degli anni ’80, dando vita alla realizzazione dei servizi socio-sanitari del territorio, provenendo da una esperienza professionale e formativa come sociologo all’Istituto Gris. Dopo il pensionamento dall’Ulss, ha esercitato la professione di psicoterapeuta nel suo studio a Fiesso d’Artico. Nell'ultima parte della sua vita si è dedicato all'associazione culturale Liberi Autori che gli ha consentito di concretizzare la sua passione per la letteratura e la scrittura, dando vita anche al premio letterario Città Riviera del Brenta. Il suo impegno civile e sociale si è declinato nel credere fortemente alla realizzazione di servizi per tutti i cittadini, affinché le persone fossero al centro della azione politica e di governo delle aziende Ulss. La moglie Paola e i figli Nicola, Barbara, Marianna ed Emma, ringraziano tutti quelli che l’hanno conosciuto ed apprezzato e che per questo lo ricorderanno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ordigno a Marghera. Evacuazione di 3mila persone, niente treni e aerei: Venezia sarà isolata

  • Trovato morto a 38 anni in un ostello a Mestre

  • Bomba day: 3.500 persone da evacuare e blocco viabilità. Ecco le vie interessate

  • Dramma a Venezia: uomo si toglie la vita lanciandosi dalla finestra

  • Preso l'uomo che si aggirava con un coltello tra le calli di Venezia

  • Appartamento dello spaccio "vista piazza": 30enne in manette a Marghera

Torna su
VeneziaToday è in caricamento