Mose, si apre la partita sul dopo costruzione. Zaia: "La manutenzione non spetta a noi"

I costi di gestione toccano ad altri, secondo il governatore del Veneto. Nei mesi scorsi ne aveva accennato il ministro Delrio, ma per ora resta un capitolo piuttosto oscuro

"Non si pensi che la Regione sia il soggetto in grado garantire gli oneri di manutenzione del sistema, che oscillano tra gli 80 e i 100 milioni l'anno". Poche parole, ma chiare, da parte del governatore del Veneto Luca Zaia in relazione al Mose. Come a dire: i soldi dovrà metterli qualcun altro. Ancora adesso è difficile prevedere con esattezza quando la grande operà entrerà effettivamente in funzione. Ma la partita sulla gestione è già aperta da un po'.

Ne aveva parlato un paio di mesi il ministro alle Infrastrutture Graziano Delrio, mentre annunciava lo stanziamento di altri 220 milioni per il completamento dei cantieri: "Il Mose richiede grande attenzione e quindi vogliamo valutare anche ulteriori risorse per la parte legata alla manutenzione ordinaria e straordinaria che richiederà l'opera". Visti gli alti costi previsti, è probabile che dovrà essere lo Stato a finanziare, almeno in parte. Di certo non il Comune di Venezia: "Nessuno sa quanto costerà - aveva detto il sindaco Luigi Brugnaro in conferenza stampa alla fine dell'anno scorso - Sono costi che lasceremo volentieri allo Stato". Il primo cittadino, però, ha più volte precisato che la gestione dovrebbe essere di competenza locale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Alla fine gli unici a pagare sono e saranno l'ambiente e i veneziani. Tutta questa gente giocherà solo allo scaricabarile. Il MOSE è una vergogna gigantesca!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Documenti del XIV secolo recuperati a Boston: erano stati rubati 70 anni fa

  • Cronaca

    Distruggono un autobus e postano i video sui social, baby vandali denunciati

  • Eventi

    Toniolo, nasce On Stage: Ron canta Dalla, atteso omaggio a Morricone

  • Cronaca

    Assalto in farmacia armati di taglierino: banditi fuggono con l'incasso

I più letti della settimana

  • Lutto a Martellago e nel Veneziano per la morte improvvisa di Andrea Priviero

  • Succede in palestra a Mestre: gli addetti alle pulizie entrano nello spogliatoio femminile senza avvertire

  • Incidente in A4 direzione Venezia, morto un 39enne di Noventa di Piave

  • Carlotta è stata trovata: era nella barca dei genitori al porto di Jesolo

  • Trovato morto in casa dalla mamma: è overdose

  • Divieto di targa straniera, prime multe e sequestri in provincia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento