Noale più bella e a misura di pedoni: come si trasforma il centro

Per il sindaco Andreotti il progetto «valorizza le attività commerciali e riqualifica il paese»

Il rendering della futura piazza XX Settembre, da Largo San Giorgio

Riqualificare il centro storico, rendere attrattiva la città e facilitare il raggiungimento dei servizi e dei negozi. È l'intento del progetto di restyling di piazza XX Settembre, a Noale, un piano che dovrebbe finalmente rendere l'area più funzionale e dotarla di un aspetto complessivo più armonico. L'amministrazione ha già pubblicato le manifestazioni di interesse per la gara di appalto delle opere, che sono state finanziate con appositi capitoli di bilancio.

Aree pedonali e parcheggi

I rendering mostrano come si trasformerà la piazza. Spiega il responsabile del gruppo viabilità, il consigliere Francesco De Marchi: «È previsto l’allargamento dello spazio disponibile grazie all’inclusione dei marciapiedi su un nuovo piano in materiale di pregio; lo spazio tra i portici e la carreggiata aumenta creando un’ampia zona per pedoni e cicli, mentre al centro transiteranno le auto nei due sensi di marcia con limite fissato a 30 chilometri orari. L’area a sud, invece, diventerà pedonale. Rimarrà disponibile il parcheggio sopra la parte di piazza rimanente».

Soste lunghe fuori dal centro

Per il sindaco Patrizia Andreotti, grazie al progetto «piazza XX Settembre diventerà più bella e utilizzabile. Favoriremo le soste brevi, mentre per lasciare la macchina tutta la giornata vi saranno parcheggi comodi vicino al centro, come l’area in zona industriale che a breve sarà raggiungibile da ciclabili e camminamenti lungo l’argine fino al centro».

piazza noale rendering pedonale-2-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Pronta la nuova tangenziale sud di Scorzè: toglierà i tir dal centro

  • Mestre

    Due operatori dell'ambulanza indagati per la morte di un'anziana

  • Cronaca

    Migranti, per Luca Casarini Lampedusa era l'unica strada sicura

  • Cronaca

    Sequestrati 15 quintali di seppie e cefali non in regola: avrebbero fruttato 30mila euro

I più letti della settimana

  • Auto esce di strada e finisce contro un albero: morto il conducente

  • Eroina, quarta overdose in un mese: trovata morta una 36enne

  • Incidente in Valsugana: muore motociclista veneziano

  • Torna l'ora legale, 60 minuti di luce in più: ecco quando spostare le lancette

  • Conto salato al momento di disdire il contratto con la compagnia telefonica: quasi 800 euro

  • Sciopero del personale Trenitalia, 24 ore di stop

Torna su
VeneziaToday è in caricamento