In città il gotha del restauro europeo: "Due giorni per darci nuove regole"

Il Comitato europeo per la normazione tecnica nel campo dei beni architettonici e monumentali ha concluso i lavori nella sede della Camera di commercio stilando le norme per il futuro

Si è riunito a Venezia il Comitato europeo per la normazione tecnica nel campo dei beni architettonici e monumentali, Cen/TC 346. Sotto la presidenza del professor Vasco Fassina, della Soprintendenza della città lagunare, i rappresentanti di 32 paesi europei hanno discusso per due giorni il programma di lavoro per i prossimi tre anni. Al centro della riunione, che si è svolta nella sede della Camera di commercio di Venezia, la necessità di uniformare le regole che riguardano i diversi interventi nell'ambito del restauro.

"Le regole - è stato osservato nel corso del dibattito tra i rappresentanti dei 32 paesi europei - riguardano sia le metodologie di intervento che i diversi materiali applicati". Ad 'usufruire' delle nuove norme saranno soprattutto i professionisti del settore ma anche gli Enti locali che attraverso i bandi di gara assegnano gli interventi di restauro. Il professor Vasco Fassina, presidente del Cen/TC 346, ha sottolineato alla fine della riunione "che il ruolo dell'Italia è fondamentale perché nel nostro Paese si trova il più ricco e importante patrimonio architettonico e monumentale".

L'Italia ha la segreteria del Comitato europeo per la Normazione tecnica nel campo dei beni architettonici e monumentali, pertanto il ruolo di coordinamento fra Paesi europei è significativo quando si tratta di far applicare le norme. "Non sono leggi - precisa il professor Fassina - ma regole che i paesi membri del Cen, sono tenuti a osservare favorendone quindi nel campo del restauro l'applicazione sia per quanto riguarda la metodologia che i materiali utilizzati per la conservazione delle opere".

Il Cen ha chiuso la riunione dopo due giorni di lavoro approvando all'unanimità il piano per i prossimi tre anni. "E' stato faticoso - ha concluso Fassina - però il risultato ottenuto è importante perché la revisione del business plan del Cen arriva dopo otto anni dalla prima stesura. Ora spetta ai governi del 32 paesi renderlo operativo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un pene in cemento compare a San Marco

  • «Assembramenti fuori dai locali, gente senza mascherina: così torniamo indietro»

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Maneggio in fiamme: feriti padre e figlia, morti quattro cavalli

  • Pericoloso inseguimento in laguna, giovane sperona la volante: 25enne arrestato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento